Italia-Spagna, la sconfitta vista dai giornali iberici. As titola in italiano: «Porca miseria»
di Enrico Chillè

Italia-Spagna, la sconfitta vista dai giornali iberici. As titola in italiano: «Porca miseria»

Italia-Spagna, la prima finalista di Euro 2020 si decide solo ai rigori ed i giornali iberici sottolineano, nelle loro prime pagine, la grande prestazione degli uomini di Luis Enrique, usciti a testa altissima dalla semifinale del torneo.

 

Leggi anche > Italia-Spagna, la gaffe della steward: scambia Bonucci per un tifoso e cerca di allontanarlo

 

Il quotidiano sportivo As, ad esempio, sceglie un titolo in italiano: «Porca miseria». Sempre in prima pagina, il giornale sportivo madrileno riporta alcune dichiarazioni di Luis Enrique («Alla squadra darei quasi un ottimo, direi un 9») e commenta così: «La Spagna merita di andare in finale ma cade ai rigori».

 

Restando sempre a Madrid, il quotidiano sportivo Marca sottolinea la sconfitta «con onore» della Spagna: «Usciamo ai rigori dopo essere stati superiori all'Italia nel gioco e restiamo imbattuti nell'Europeo. Segnano Chiesa e Morata, ma la lotteria sorride agli azzurri, la Roja esce a testa altissima».

 

 

 

Anche Mundo Deportivo, come As, sceglie un titolo in italiano: «Finito». Il quotidiano di Barcellona scrive in prima pagina: «La Roja domina ma cade ai rigori, restando fuori dalla finalissima. Morata, che pareggia il gol di Chiesa, sbaglia il rigore decisivo ma la nostra nazionale esce più forte da Euro 2020».

 

Un altro quotidiano catalano, Sport, parla di «addio ingiusto». «La Spagna resta fuori dalla finalissima dopo essere stata nettamente superiore all'Italia, costretta per la prima volta a chiudersi. C'è futuro con Luis Enrique: il ct ha costruito una squadra capace di far sognare», si legge nella prima pagina.

 

Estadio Deportivo, supplemento sportivo de El Mundo, con riferimento ai rigori scrive «massima punizione». Nella prima pagina si legge ancora: «La Spagna cade ai rigori dopo 120' in cui è tornata a soffrire la mancanza di precisione in attacco. La Roja dice addio a Euro 2020 a testa altissima».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 8 Luglio 2021, 12:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA