Roma, Zaniolo visita ok e via libera a tornare in campo: «Si riparte»
di Gianluca Lengua

Roma, Zaniolo visita ok e via libera a tornare in campo: «Si riparte»

«Si riparte». Nicolò Zaniolo ha passato con successo l’ultima visita con il professor Fink, il chirurgo he lo ha operato lo scorso settembre al legamento crociato del ginocchio sinistro. Questa mattina poco dopo le 8 si è imbarcato su un volo che lo ha portato in Austria dove si è sottoposto all’ultimo esame prima di incassare il via libera per tornare a giocare: «Sono felicissimo, si riparte e grazie mille veramente a tutti», è la scritta sopra il selfie che lo immortala assieme al chirurgo e al fisioterapista Esposito.

Quando Zaniolo torna a giocare

Un calvario durato nove mesi per seguire un approccio validativo più prudente, i prossimi step prevedono il ritorno in campo con la Primavera di Alberto De Rossi che il 26 maggio giocherà contro il Cagliari allo stadio Tre Fontane e non è escluso che possa disputare qualche minuto della partita. Il rientro sarà comunque graduale per non sottoporre a eccessivo stress il ginocchio sinistro operato, a luglio comincerà ad allenarsi con la prima squadra agli ordini di José Mourinho che avrà la responsabilità di far tornare a splendere il gioiellino romanista.

È da almeno tre settimane che Zaniolo sta svolgendo quotidianamente doppie sedute per non perdere il tono muscolare e l’allenamento necessario a restare competitivo, chi gli è accanto lo descrive “un toro” per la sua tenacia e perseveranza. Al settimo cielo anche la mamma Francesca Costa che su Instagram ha scritto: «Visite passate, il resto è un brutto ricordo», allegando al story un cuore rosso.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Maggio 2021, 14:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA