Verona-Lazio 4-1, le pagelle: Radu, un esordio da incubo. Immobile lotta tutto solo. Luis Alberto è sempre un caso
di Enrico Sarzanini

Verona-Lazio 4-1, le pagelle: Radu, un esordio da incubo. Immobile lotta tutto solo. Luis Alberto è sempre un caso

Verona-Lazio 4-1 in una partita della nona giornata della serie A.

 

Le pagelle della Lazio

 

Reina 5,5

Reattivo sul colpo di testa insidioso di Barak, compie un autentico miracolo su Barak ma propizia il raddoppio con un rinvio sbilenco. Dice no a Lazovic ,a ci pensa Simeone a fare il quarto gol.

 

Marusic 5

Giornata da incubo per tutta la difesa il montenegrino ci mette nel suo sul 3-1 mancando totalmente nella diagonale.

 

Patric 5

Sul vantaggio del Verona si perde letteralmente Simeone che a tu per tu con Reina non sbaglia. Dopo lo svantaggio va in confusione.

 

Radu 4,5

Arrugginito e non potrebbe essere altrimenti vista la lunga assenza dal campo, per lui un esordio stagionale da incubo.

 

Hysaj 5

Dalla sua parte il Verona trova ampi ed inaspettati spazi per ripartire, pasticcia spesso e in un'occasione lancia il contropiede avversario. (11' st Lazzari 5,5: leggermente meglio ad Hysaj).

 

Milinkovic 6

primo tempo evanescente si presenta nel secondo tempo con un assist al bacio per Immobile che riapre il match. Coglie anche la traversa.

 

Leiva 5

Non riesce ad accendersi e la sua latitanza a centrocampo è una mancanza troppo grande che regala un enorme vantaggio al Verona. (18' st Cataldi 5,5: è molto più presente ma sono in pochi a seguirlo).

 

Akpa Akpro 5

Preferito a Luis Alberto e Basic gioca con grande intensità ma è l'unica nota lieta di una prestazione assolutamente non all'altezza. (11' st Luis Alberto 5: la sua posizione va chiarita perché in questa condizione non è utile alla causa).

 

Felipe Anderson 5

Casale lo riesce a contenere come nessuno era riuscito a fare fino ad oggi. Un po' a corto di fiato iniziano a pesare le tante gare giocate fino ad oggi.

 

Immobile 6

Primo tempo da dimenticare in avvio di ripresa riapre il match con la rete numero 8 in campionato in avanti però lotta da solo.

 

Pedro 5

Parte con un paio di pregevoli verticalizzazioni ma la sua fantasia dura troppo poco per spegnere le ambizioni del Verona. (18' st Moro 5,5: qualche buono spunto ma non può bastare contro questo Verona).

 

Sarri 5

Dovrà capire quanto prima perché la sua lazio vince 3-1 contro l'Inter e poi crolla così miseramente a Verona. Non è solo una questione di testa e poi va chiarita la questione Luis Alberto.


Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Ottobre 2021, 17:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA