Pellegrini salva la Roma con un rigore nel recupero: a Udine finisce 1-1. La zona Champions ora si allontana

Giallorossi impegnati alla Dacia Arena, per restare agganciati al treno Champions

Pellegrini salva la Roma con un rigore nel recupero: a Udine finisce 1-1. La zona Champions ora si allontana

La Roma delude in campo, ma strappa un pareggio (1-1) nei minuti di recupero grazie a un rigore su fallo di mano di Zeegelaar. A batterlo ci pensa Pellegrini che annulla la rete al 15’ di Molina. I giallorossi si portano a quota 48 in classifica a pari punti con l’Atalanta che ha una partita in meno. José Mourinho non fa calcoli e schiera la migliore formazione possibile che comprende Zaniolo e Pellegrini diffidati e a rischio squalifica per il derby di domenica prossima. Fuori Kumbulla e Mkhitaryan per squalifica, dentro Ibanez con Mancini e Smalling e Oliveira con Cristante e Pellegrini. Ai lati Karsdorp e Zalewski, quest’ultimo confermato dopo le ottime prestazioni in campionato, in attacco Abraham e Zaniolo.

La partita

La Roma scorda a casa la personalità e resuscita i fantasmi del passato: squadra imballata, poco reattiva, senza gioco e per niente pericolosa. L’Udinese ne approfitta e detta i tempi di gioco, Deulofeu appare in giornata ed è lui a dare la prima scossa bianconera: pallonetto su Rui Patricio che è bravo a chiudere lo specchio. La Roma prova a rispondere con un tiro dalla distanza di Abraham preceduto da un fraseggio con Zaniolo in superiorità numerica, ma la palla finisce al lato. Deulofeu, intanto, conferma il suo ottimo stato di forma e serve Molina in area che prova il tiro sul primo palo da distanza ravvicinata, Rui Patricio devia in angolo. Un corner determinante da cui scaturisce il gol dell’Udinese: Pellegrini disimpegna con indecisione, Molina intercetta al limite e tira, la palla attraversa tutta l’area e finisce in rete. Parziale responsabilità anche del portiere che vede tardi partire il pallone. La Roma non riesce a reagire, Oliveira tenta un tiro dalla distanza che Silvestri blocca in due tempi. Al 38’ i padroni di casa sono vicino al raddoppio con Makengo che calcia verso la porta, una deviazione provvidenziale di Rui Patricio la spinge sulla traversa. 

 

Il secondo tempo

A inizio ripresa, Mourinho sostituisce Oliveira con El Shaarawy, il modulo diventa un 3-4-3 con Pellegrini accanto a Cristante e il Faraone esterno a sinistra. L’inerzia della partita non cambia, la Roma fatica a proporsi in attacco con pericolosità e l’Udinese amministra il vantaggio. Al 65’ fuori Abraham e Zalewski per Felix e Shomurodov, El Shaarawy arretra e va ricoprire il ruolo dell’esterno difensivo. La scossa porta i primi risultati con Shomurodov che allunga la difesa avversaria e Felix che prova un tiro al volo dalla distanza che finisce di poco al lato. Al 71’ Di Bello espelle dalla panchina della Roma Foti e successivamente entra Karsdorp al posto di Veretout. Pellegrini gioca a tutto campo e regala un passaggio filtrante a El Shaarawy che tira, Silvestri respinge e sul tap-in ci prova prima Felix e poi lo stesso Pellegrini. I giallorossi sono completamente sbilanciati, solo Smalling resta a copertura con Mancini e Ibanez. Mourinho le prova tutte e inserisce Carles Perez al posto di Mancini, una mossa che espone Rui Patricio agli attacchi ripetuti dell’Udinese prima con Pussetto e poi con Samardzic. Al 92’ Di Bello fischia un calcio di rigori per un fallo di mano di Zeegelaar, il var conferma e Pellegrini va dagli undici metri. La partita finisce in pareggio.

Totti e Ilary insieme al compleanno della figlia Isabel: musica e balli per scacciare la crisi

 

Udinese-Roma, la diretta

Secondo tempo

95' - Finisce così, la Roma strappa il pareggio nel finale

94' - Gol della Roma, Pellegrini spiazza Silvestri e trova il pareggio.

93' - Calcio di rigore per la Roma: Udogie la tocca con le mani.

90' - Comincia il recupero: sei minuti

85' Mourinho si gioca l'ultimo cambio. Dentro Carles Perez, fuori Mancini.

82' - Primo cambio per l'Udinese: Perez si fa male e lascia il posto a Zeegelaar.

76' - Giallorossi ancora vicini al pari, stavolta con Pellegrini che calcia dopo una buona azione dei suoi, ma trova la respinta della difesa friulana

73' - Mourinho si gioca anche la carta Veretout. Il francese prende il posto di Karsdorp.

67' - I due nuovi entrati subito protagonisti. Shomurodov avvia l'azione e serve Felix, che con un tiro da fuori sfiora il pareggio.

65' - Mourinho toglie Zalewski e, a sorpresa Abraham. Dentro Felix e Shomurodov.

60' - La Roma si affaccia in attacco. El Shaarawy ci prova con un colpo di testa, ma la conclusione è debole.

55' - La prima occasione da gol del secondo tempo è dell'Udinese. Protagonista ancora Makengo, che si libera per il tiro ma non trova la porta.

46' - Comincia il secondo tempo. Dentro El Shaarawy al posto di Sergio Oliveira.

Primo tempo

45' - Il primo tempo si chiude dopo un minuto di recupero. L'Udinese è in vantaggio 1-0.

39' - Makengo a un passo dal 2-0: tiro da fuori del bianconero che Rui Patricio devia sulla traversa con le mani e poi sul palo con la testa, dopo una carambola che poteva essere fatale

32' - Buon break di Oliveira, che recupera palla sulla trequarti e prova il tiro da fuori. Silvestri blocca in due tempi.

26' - Deulofeu cade in area dopo un dribbling su Cristante, l'arbitro vede la simulazione e lo ammonisce.

24' - La Roma continua a soffrire a destra. Pereyra ancora pericoloso sugli sviluppi di calcio d'angolo, stavolta la difesa riesce a chiudere. Poi l'arbitro chiama fuorigioco all'argentino.

15' - Gol dell'Udinese: Molina porta in vantaggio i suoi con un sinistro a giro da fuori area, su cui Rui Patricio non riesce a mettere la mano. Giallorossi in difficoltà a sinistra, perdono il giocatore che è libero di calciare.

11' - Dopo lo spavento la Roma recupera palla e va in contropiede con Zaniolo, il 22 serve Abraham che calcia da fuori area, ma la sua conclusione è debole e imprecisa

10' - Occasione per l'Udinese: Pereyra riceve in area e si ritrova davanti a Rui Patricio, prova a superarlo con un pallonetto ma non trova la porta.

3' - Parte bene l'Udinese, che gioca alto pressando la Roma in fase di impostazione.

1' - Si parte, è iniziata Udinese-Roma. Battono i bianconeri, che attaccano da sinistra verso destra.

Tabellino
Udinese-Roma 1-1

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Mari, Perez (82'  Zeegelaar); Molina, Pereyra, Jajalo, Makengo (85' Samardzic), Udogie; Deulofeu (85' Pussetto), Beto. A disp.: Padelli, Gasparini, Arslan, Nuytinck, Benkovic, Nestorovski, Soppy. All.:  Cioffi

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp (73' Veretout), Cristante, Oliveira (46' El Shaarawy), Zalewski (65' Shomurodov); Pellegrini; Zaniolo, Abraham (65' Felix). A disp.: Boer, Fuzato, Vina, Perez, Maitland-Niles, Diawara, Bove, Keramitsis. All.: Mourinho

Marcatori: 15' Molina, 93' Pellegrini (Rig.)

Ammoniti: Deulofeu, Felix, Makengo, Pussetto
Espulsi: -

Arbitro: Di Bello. Assistenti: Meli e Peretti. IV uomo: Ayroldi. Var: Mazzoleni. Avar: Rocca.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Marzo 2022, 08:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA