Tottenham-Ajax, paura per Vertonghen: esce barcollando, terrificante colpo alla testa

Tottenham-Ajax, paura per Vertonghen: esce barcollando, terrificante colpo alla testa
Paura per il difensore del Tottenham Jan Vertonghen, durante la semifinale di andata di Champions League tra gli Spurs e l'Ajax di Ten Hag, rivelazione di questa edizione della coppa. Sul finire del primo tempo il difensore belga è uscito dal campo dopo aver preso una brutta botta alla testa: per uscire dal campo ha dovuto chiedere l'aiuto di due componenti dello staff perché non si reggeva letteralmente in piedi.

La trans Guendalina Rodriguez: «Ho fatto sesso con Mauro Icardi: che c'è di male?»

Lo scontro è avvenunto al 31': punizione in area per il Tottenham, uscita spericolata del portiere degli olandesi, Onana, e scontro a tre con Alderwereld e Vertonghen. I due difensori degli inglesi restano a terra con Vertonghen che sanguina. Entra lo staff medico per cercare di suturare un taglio profondo. Vertonghen si rialza, esce dal campo, cambia la maglia e rientra.

 
 

Poco dopo però l'arbitro Lahoz ferma il gioco, va a chiedere se Vertonghen è in grado di rientrare dopo il colpo alla testa, ricevute le garanzie, inizialmente fa ripartire il gioco ma Vertonghen si ferma, fa segno di no e a testa bassa, lascia il campo in visibile difficoltà. Il difensore belga è stato accompagnato fuori a spalla e sarà sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Al suo posto è entrato il francese Sissoko. 
 
 
Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Aprile 2019, 22:48

© RIPRODUZIONE RISERVATA