Tottenham-Ajax, decide Van de Beek: gli olandesi sognano la finale di Madrid

Tottenham-Ajax, decide Van de Beek: gli olandesi sognano la finale di Madrid
Decide una combinazione da biliardo. Tipica dell'Ajax che sta incantando la Champions League. Palla di Ziyech e gol di van Der Beek solo davanti al portiere del Tottenham. I lancieri di ten Hag battono il Tottenham per 1-0 e strappano mezzo biglietto per la finale di Madrid. Deciderà la gara di ritorno in programma tra una settimana ad Amsterdam. L'Ajax dei giovani terribili si aggiudica, dunque, in trasferta la sfida di andata della prima semifinale di Champions League con il Tottenham di Pochettino per 1-0, grazie al gol di Van De Beek al 15' della prima frazione. Gli olandesi hanno dominato nella prima mezz'ora del match a livello tecnico e tattico con i londinesi annichiliti dalle trame e dalla velocità di esecuzione degli olandesi di Erik ten Hag, poi è salito il livello di gioco dei padroni di casa c'è stato ma non abbastanza da trovare almeno il pari, ma rischiando anzi di subire il raddoppio nel finale di gara. La dimostrazione lampante del gioco dell'Ajax è il gol arrivato al 15' del primo tempo: lancio di Ziyech per Neres e palla che viene fatta filtrare per l'inserimento sul filo del fuorigioco di Van de Beek che da solo, dopo finta e controfinta batte Lloris, con il Var che conferma il gol. Gli ospiti sfiorano poi il raddoppio al 24' con una bella azione in area inglese con Van de Beek che calcia in porta ma Lloris ribatte. Al 26' prima occasione per gli Spurs, grazie alla linea difensiva altissima dell'Ajax sui calci di punizione: Llorente scatta bene, con due difensori che lo tengono in gioco, ma l'incornata è fuori.

Poi il match perde il difensore del Tottenham Vertonghen. In seguito ad uno scontro aereo con Onana e Vanderwelden il difensore belga è costretto ad abbandonare la gara. Nonostante una profonda ferita sul volto, dopo un tentativo di rientrare, il difensore, con vomito e una chiara difficoltà di deambulazione, viene accompagnato a spalla negli spogliatoi. Le sue condizioni non destano comunque preoccupazione. Nel recupero di primo tempo il Tottenham sfiora in pari in due occasioni senza successo. Nella ripresa il Tottenham rientra più convinto ma rischia nuovamente su un errore con Rose che in spaccata evita la conclusione ravvicinata di Ziyech. Al 65' lo stesso Rose arriva al cross, Lucas salta ma non può dare forza al suo colpo di testa e Onana blocca facilmente. Al 78' occasione Ajax: gran lavoro di Mazraoui che regge l'urto fisico di Rose e serve Tadic, da questi, in area, per Neres, il cui diagonale finisce sul palo. Nel finale nonostante i cambi la musica non cambia con gli Spurs che saranno chiamati all'impresa in Olanda e con l'Ajax con un piede in finale di Champions.


Leggi la cronaca

 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 1 Maggio 2019, 00:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA