Szczesny e Dzeko show: "Peggio gli automobilisti o le strade di Roma?"

Szczesny e Dzeko show: "Peggio gli automobilisti o le strade di Roma?"

di Anita Sacconi

Strade groviera, marciapiedi colabrodo, incidenti continui. Le strade della capitale non piacciono non solo ai romani ma anche a chi frequenta la città per lavoro. Dopo attori, cantanti e personaggi dello spettacolo, a scagliarsi contro le buche sono i giocatori stranieri della AS Roma. Il primo a lamentarsi di criteri e asfalto sconnesso era stato nei mesi scorsi Edin Dzeko, paragonando le strade romane a «quelle di Sarajevo dopo i bombardamenti».



L’attaccante bosniaco, ospite del programma di RomaTv condotto dal compagno di squadra Wojciech Szczesny, è tornato sull’argomento stuzzicato proprio dal polacco. «È vero che in una recente intervista le ho paragonate. Tu sei d’accordo o no?» la contro domanda di Dzeko. «Sì, sono terribili. Hai presente quando sei sugli 80 all’ora e improvvisamente inizi a saltare?», conferma il portiere, mentre entrambi i giocatori iniziano a mimare saltellando sui seggiolini dello studio televisivo di Trigoria. E ancora Dzeko sentenzia: «Credo che debbano decisamente investire sulla manutenzione». Il siparietto tra i due giocatori prosegue, cambiando però bersaglio visto che Szczesny punta il dito anche contro chi è al volante: «Gli automobilisti non aiutano». E anche in questo caso, l’intesa è totale con Dzeko. «Non me ne parlare altrimenti potrei dire cose poco piacevoli. È difficile scegliere tra le strade e gli automobilisti di Roma», sottolinea il bosniaco, con Szczesny stavolta in disaccordo: «Le strade le posso gestire, gli automobilisti no».

E fioccano le polemiche contro l’amministrazione capitolina: «Dzeko: “Vie Roma come Sarajevo in guerra”, Raggi che figurone! Il programma Strade nuove dà buca ai romani e ai bomber», commenta il consigliere capitolino del Pd, Marco Palumbo. A fare eco il collega Giulio Pelonzi: «Al Szczesny Show si chiede ai tifosi un coro in curva sud su manutenzione strade piene di buche, cartellino rosso per Raggi». «Se ne sono accorti anche Dzeko e Szczesny, che hanno definito terribili le buche romane. Ennesima figuraccia mediatica del sindaco Raggi. Consigliamo la Raggi di lasciare il Campidoglio e darsi all’ippica», afferma il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Maggio 2017, 09:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA