SuperLega, esplode l'ira dell'Uefa. Ceferin: «Per i giocatori niente Europei e Mondiali». E attacca Agnelli

SuperLega, esplode l'ira dell'Uefa. Ceferin: «Per i giocatori niente Europei e Mondiali». E attacca Agnelli

Esplode la rabbia dell'Uefa dopo l'annuncio della creazione della SuperLega. Il presidente della federazione europea Aleksander Ceferin, dopo la riunione del Comitato Esecutivo dell'Uefa, si è lasciato andare a parole pesanti nei confronti dei 12 club scissionisti: «Credo che la proposta della Superlega equivalga a sputare nel viso a tutti quelli che lavorano nel calcio, a chi ama il calcio». «Facciamo appello a tutti, ai fan, ai media, ai politici e agli organi di governo del calcio di unirsi a noi per fare di tutto per non far sì che questo piano diventi realtà».

 

Leggi anche > SuperLega, i club scrivono a Uefa e Fifa: «Esclusi da campionati? È illegale»

 

 

 

«Stiamo ancora valutando la situazione con la squadra legale. È ancora presto, l'annuncio è arrivato ieri notte, non abbiamo ancora una soluzione ma cercheremo di applicare tutte le sanzioni che potremo. Ovviamente il prima possibile dovremo sospendere tutti dalle nostre competizioni», ha aggiunto Ceferin. «I giocatori che parteciperanno e giocheranno con le squadre nella Superlega non potranno giocare né ai Mondiali né agli Europei né in nessuna partita delle nazionali», ha aggiunto.

 

Duro attacco ad Agnelli

 

Ceferin ha duramente attaccato Andrea Agnelli, presidente della Juventus e ormai ex presidente dell'Eca. «Ne ho viste tante nella nostra vita, non ho mai visto persone del genere. Non parlerò molto di Agnelli, è una delle più grandi delusioni, anzi la più grande delusione», ha detto il numero 1 dell'Uefa. «Non ho mai visto una persona che potesse mentire così di continuo, è veramente incredibile. Ho parlato con lui sabato pomeriggio, ha detto che si trattava solo di voci, che non c'era nulla sotto. Ha detto che mi avrebbe richiamato e poi ha spento il telefono. Ovviamente l'avidità è così forte che sconfigge tutti i giusti valori umani». 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Aprile 2021, 18:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA