Superlega, Ceferin chiama il principe William: «Grazie per aver contribuito a fermare tutto»

Superlega, Ceferin chiama il principe William: «Grazie per aver contribuito a fermare tutto»

Sono passati pochi mesi da quando il calcio europeo ha rischiato la rivoluzione totale con il progetto Superlega: ma quel progetto è naufragato dopo pochi giorni, lasciando tre club - Juventus, Real Madrid e Barcellona - a rischio sanzioni, con il pericolo di non poter giocare la prossima Champions League. E se la Superlega non è mai nata, gran parte delle responsabilità viene dal Regno Unito, nazione di ben sei delle 12 squadre che avevano aderito al progetto.

 

Italia-Turchia, ecco dove vedere la partita in tv o streaming

 

Il presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin, secondo quanto scrive il quotidiano britannico Telegraph, in una lunga telefonata con il principe William - grande appassionato di calcio e tifoso dell'Aston Villa - lo avrebbe ringraziato per l'impegno e lo sforzo fatto per fermare la Superlega. In Gran Bretagna infatti erano subito scattate le barricate contro la 'rivoluzione', osteggiata sia dal governo e dal premier Boris Johnson, sia dalla Corona. William, oltre che erede al trono, è infatti anche presidente della FA, la Federcalcio inglese.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Giugno 2021, 11:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA