Sturm Graz-Lazio 0-0, le pagelle: Anderson spegne la luce, Pedro a strappi

Sturm Graz-Lazio 0-0, le pagelle: Anderson spegne la luce, Pedro a strappi

di Enrico Sarzanini

PROVEDEL 6,5 Un'uscita a vuoto e un errore in fase di impostazione ma poi si rifà con gli interessi prima su Boving e poi su Stankovic tenendo in gioco la Lazio con altri interventi.

HYSAJ 5 Troppe incertezze riesce a sbagliare anche qualche fallo laterali. Nella ripresa però manda Immobile in porta che sblocca ma purtroppo per la Lazio è in fuorigioco.

GILA 6,5 Reattivo fin da subito regge l'urto dell'ondata austriaca senza battere ciglio e tenendo a galla la Lazio fino alla fine. (26' st Patric 6: solita grinta ed esperienza).

ROMAGNOLI 6,5 Anche quando la Lazio è poco reattiva come in questa gara lui per fortuna di Sarri non perde mai la lucidità giusta per fare sempre la scelta più adatta.

MARUSIC 6 Decisivo al 30' l'anticipo su Boving Vick che deve solo depositare il pallone in rete. Tiene bene ma prima dell'intervallo complice la stanchezza va in affanno. (1' st Lazzari 5: entra ma nessuno se ne accorge).

MILINKOVIC 5 Troppo lezioso, troppi giochetti, troppi tacchi e contro avversari concreti puoi rischiare di fare una brutta figura. Atteggiamento totalmente sbagliato. (18' st Vecino 5,5: tradito dalla foga commette troppi falli).

CATALDI 5,5 Tanto palleggio è bravo anche in fase di non possesso dove in passato aveva mostrato grosse lacune ma si perde troppo presto come tutta la squadra.

LUIS ALBERTO 5,5 Sfiora il gol prima imbeccato da Immobile poi direttamente su angolo quando colpisce un clamoroso palo poi sparisce dalla scena.

PEDRO 6 Va a strappi, quando può tenta l'affondo la Lazio è davvero poco reattiva ed è difficile districarsi tra le maglie della difesa austriaca. (27' st Cancellieri 5: ancora una volta è la fretta a tradirlo).

IMMOBILE 5,5 Corre tantissimo avanti e indietro per il campo ma forse dovrebbe anche un po' rifiatare. Trova il gol ma gli viene annullato per fuorigioco.

ANDERSON 5 Fino ad oggi ha brillato per continuità ma questa volta gli si spegne la luce com'era già successo in passato. Sterile in avanti fa sempre la scelta sbagliata ed i compagni ad un certo punto lo ignorano. (1' st Zaccagni 6,5: costringe Gazibegovic al fallo che, ammonito, lascia il Graz in dieci).

SARRI 6 La Lazio in Europa è a tratti irriconoscibile. Probabilmente si tratta di una questione di testa ora starà a Sarri capirne il motivo.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 6 Ottobre 2022, 22:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA