Spezia-Roma 0-2, pagelle: Dybala amore e fantasia, Abraham sale in cattedra

Spezia-Roma 0-2, pagelle: Dybala amore e fantasia, Abraham sale in cattedra

di Francesco Balzani

La Roma vince 2-0 in trasferta sul campo dello Spezia e mantiene la zona Champions.

RUI PATRICIO 6 Uscita essenziale prima della mezz’ora. E un paio di prese basse. Poi davvero poco da raccontare ad amici e parenti al ritorno da questa fredda trasferta ligure

MANCINI 6,5 Partenza con qualche singhiozzo. Poi si sintonizza sulle onde di Smalling e Ibanez e non concede niente murando i tentativi di rimonta ligure

SMALLING 7 C’è un duello? Lo vince l’inglese. C’è una gara di corsa? Lui è già sul traguardo. Altra prova di leadership e compattezza. Nella ripresa per poco non fa espellere pure Bourabia

IBANEZ 6,5 Prende i dati di Verde, ma a un certo punto è la punta dello Spezia a doverlo rincorrere come un matto. Morde sempre l’animale di Mou, in tutte le zone del campo, fino alla fine

CELIK 6 Tre minuti per urlare di dolore, ma ci vuole altro per piegare il turco che guadagna metri e punta gli avversari con maggiore frequenza rispetto al solito. Nel finale spreca lo 0-3 e becca un giallo pesante

MATIC 7 La legna la portano gli altri, lui tiene vivo il fuoco anche quando tira il vento. Togliergli il pallone è quasi impossibile, anche nel finale. Che stile

CRISTANTE 6 C’è da combattere sulle palle sporche. Non si tira indietro con tutta la diffida sul groppone. Nel secondo tempo rischia grosso in area, e rischia pure il giallo. (93’ Camara sv)

ZALEWSKI 6,5 Dopo un quarto d’ora prova a portare quella luce in area, dove cade toccato da Ferrer. Ma il Var s’era preso una pausa. Prosegue con una concentrazione tornata al top dopo il Mondiale

DYBALA 7,5 Paulo, amore e fantasia. Gli ostacoli sono tanti, lui li studia come fossero un cubo di Rubik. Pian Piano indovina gli incastri, e regala ad El Shaarawy ed Abraham gol pesanti e altre giocate con note di cardamomo (85’ Belotti sv)

EL SHAARAWY 7 Quasi non ci crede. Si ritrova nel suo ruolo di nascita, tra mura che conosce bene. In quel ruolo che mancava da tanto. Lotta per gli altri. Tanto altruismo viene ripagato quando inizia e conclude su assist di Dybala il servizio del vantaggio (71’ Bove 6: mette polmoni utili nel rush finale)

ABRAHAM 7,5 Sale di gradazione col passare dei minuti fino ad esplodere. Sul finale di primo tempo sale in cattedra, mezza sponda di testa per il vantaggio incluso. Ma è nella ripresa che regala la gioia più bella: tunnel, corsa, gol. Come i veri bomber (93’ Solbakken sv)

MOURINHO 7 Il caso Zaniolo non ha deconcentrato la Roma. Dietro non rischia nulla, davanti fa male quando vuole. In crescita, costante. Anche contro arbitraggi scadenti, anche in classifica. Forse qualche cambio in anticipo ci stava.


Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Gennaio 2023, 20:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA