Simona Ventura difende la Nazionale dopo la sconfitta: «Abbracciamo i nostri azzurri» IL POST

Dopo la sconfitta contro la Macedonia, la nazionale italiana di calcio non si è qualificata ai mondiali che si terranno in Qatar a dicembre 2022

Simona Ventura difende la Nazionale dopo la sconfitta: «Abbracciamo i nostri azzurri» IL POST

Sostegno agli azzurri. Dopo la sconfitta contro la Macedonia, la nazionale italiana di calcio non si è qualificata ai mondiali che si terranno in Qatar a dicembre 2022. In questi giorni, sono tante le critiche social da parte dei tifosi, arrabbiati e delusi dal risultato. Ma c'è chi si è esposto sostenendo la squadra e il CT Roberto Mancini. In un post su Instagram, Simona Ventura si è dichiarata solidale con gli azzurri: «E quando tutti scappano… Per me è invece il momento di abbracciare i nostri @azzurri in uno dei momenti più bui che il nostro calcio abbia mai vissuto. Sulle cause potremmo usare ‘fiumi di parole’… Dal marketing ai soldi che hanno tolto, piano piano, la poesia» scrive la conduttrice. E aggiunge: «Io invece vorrei parlare, ferita da appassionata e addolorata, abitante da sempre del mondo del pallone, di futuro. Si riparte da @mrmancini10 ( qui una foto da post #euro2020), 3 stranieri (massimo) per società, più attenzione ai vivai dove bambini e ragazzi ritornano a giocare per PASSIONE ❤️‍🔥 (e non per le ‘mire ‘ di parenti e procuratori) e nella totale semplicità!».

Leggi anche > Fedez, la neoplasia rara di cui soffre. L'esperto: «Ecco cosa aspetta ai malati»

La conduttrice di "Citofonare Rai 2" precisa: «Inoltre, una tassazione per le società che ci permetta di essere competitivi con altri paesi europei (tipo Spagna e Germania). Questo non prima di aver estirpato la piaga delle #plusvalenze e aver introdotto una SALARY CAP che tenga conto delle possibilità dì ognuno (e del merito).
Tra poco tornerò a parlare di calcio, ma a quello di cui mi sono innamorata guardando le partite con mio padre (all’oratorio le femmine erano escluse )». 


Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Marzo 2022, 15:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA