Sampdoria-Lazio, le pagelle: Immobile è una sentenza, Acerbi chiude la difesa a chiave
di Enrico Sarzanini

Sampdoria-Lazio 1-3, le pagelle: Immobile è una sentenza, Acerbi chiude la difesa a chiave

La Lazio batte per 3-1 a Marassi la Samp in una sfida valida per la sedicesima giornata. Milinkovic Savic e doppietta di Immobile i gol biancolesti, di Gabbiani quello del Doria

 

Le pagelle della Lazio

 

Strakosha 7

Esordio in campionato. Primo tempo da spettatore nella ripresa la Lazio molla un po' ma ci pensa lui a salvare i biancocelesti. Non può nulla sul gol di Gabbiadini.

 

Hysaj 6,5

Già con l'Udinese aveva dato incoraggianti segnali di rinascita, completa l'opera a Marassi con una prestazione di livello.

 

Luiz Felipe 7

Innalza un muro davanti a Strakosha, non sbaglia praticamente nulla e si fa trovare pronto senza apprensioni.

 

Acerbi 7

Mai in affanno e sempre in anticipo con Luiz Felipe chiude a chiave il reparto arretrato.

 

Marusic 7

Sostanza e qualità al servizio dei compagni è lui a dare il via all'azione del definitivo 3-0.

 

Milinkovic 6

Alla prima palla utile sblocca il match poi serve ad Immobile la palla del 2-0. Peccato per l'inutile rosso per proteste.

 

Cataldi 6,5

Dopo due prestazioni non all'altezza torna a dirigere con caparbietà le operazioni in mezzo al campo. (19' st Leiva 6: solita sostanza).

 

Basic 6,5

Gli mancano i numeri di Luis Alberto ma in un momento come questo alla Lazio serviva la sostanza e lui l'ha portata.

 

Zaccagni 7

Prima pesca Milinkvoic con un tiro da biliardo in occasione dell'1-0, sul 2-0 si infila in area e serve Immobile che non perdona. (33' st Lazzari, sv).

 

Immobile 7,5

Sotto porta è una sentenza: raggiunge quota 168 gol con l'ennesima doppietta in carriera. Esce a scopo precauzionale per un fastidio al ginocchio. (1' st Muriqi 5: zero tiri in porta).

 

Pedro 6,5

Gli manca solo il gol ma corre e si scarifica dall'inizio alla fine senza mai risparmiarsi, nemmeno a risultato acquisito. (19 st Felipe Anderson 6: qualche sporadica fiammata ma è scarico).

 

Sarri 7

Ritrova la sua Lazio cinica e spietata ma soprattutto una difesa che, complice anche il ritorno di Strakosha, regge al ritorno della Samp nella ripresa.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Dicembre 2021, 08:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA