Cristiano Ronaldo, dove andrà dopo Manchester? Arriva l'offerta choc dello sceicco: «Triennale da 216 milioni»

Il principe arabo Adulaziz spera che CR7 voglia fare nuove esperienze all'infuori del calcio europeo

Cristiano Ronaldo, dove andrà dopo Manchester? Arriva l'offerta choc dello sceicco: «Triennale da 216 milioni»

di Redazione web

Cristiano Ronaldo cerca squadra. L'attaccante portoghese tra i migliori giocatori della storia del calcio, è al momento impegnato con la sua Nazionale ai Mondiali in Qatar, nel frattempo ha lasciato il Manchester United e sta cercando una nuova società con cui giocare. 

Caliendo: «Un Mondiale senza Italia è come un’auto a tre ruote. Messi & CR7? Il loro futuro è negli Usa»

Cristiano Ronaldo, addio Manchester Utd: rescissione consensuale. «Pronto per una nuova sfida»

Messi e Ronaldo e la foto con gli scacchi: «Posizione dei pezzi non casuale». Il dettaglio che nessuno ha notato

Rapporti complicati

 

Dopo la sua avventura con la Juventus, durata dal 2018 al 2021, Cristiano Ronaldo aveva deciso di tornare a giocare in Premier League, più precisamente al Manchester United, il club che, grazie a mister Alex Ferguson, lo ha consacrato come uno dei migliori giocatori del mondo in circolazione.

Peccato però che la sua seconda avventura con i Red Devils, sia stata tutt'altro che positiva. A parte la mancata qualificazione in Champions League, ciò che più ha fatto storcere il naso a CR7, sono stati gli allenatori con cui proprio non si trovava: prima Rangnick e poi Ten Hag. Il portoghese ha quindi deciso di rescindere il contratto con il club inglese. 

L'offerta milionaria 

Cristiano Ronaldo è quindi senza squadra al momento, ma i pretendenti ci sono già e fanno anche sul serio. In Arabia Saudita, l'Al Nassr, che è una delle società sportive arabe più importanti, avrebbe offerto un contratto triennale di 216 milioni all'attaccante.

Il principe Abdulaziz spera che Ronaldo, dopo tante avventure europee, desideri fare nuove esperienze, e quindi vestire la maglia dell'Al Nassr

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Novembre 2022, 10:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA