Roma, Ranieri: «De Rossi meritava un altro comportamento»
di Gianluca Lengua

Roma, Ranieri: «De Rossi meritava un altro comportamento»

«Non conosco i progetti del futuro di Pallotta. Credo che in ogni società di calcio ci sono dei ricambi per cui ci sta. Anche in Italia sono stati persi dei grandi punti di riferimenti, essendo Daniele una persona storica a Roma andava detto in altro i modi. Questo però fa parte del calcio. I tifosi della Roma hanno un amore sviscerato per la propria squadra e quindi una considerazione più attenta avrebbe consigliato un altro comportamento. Baldini? Con me non incide affatto. Non so che rapporti abbia col presidente. Qua nel mio lavoro non incide. In generale non lo so, perché non conosco quello che fa». Lo ha detto il tecnico della Roma Claudio Ranieri a due giorni dalla partita contro il Sassuolo.  

Ancora Ranieri su Daniele De Rossi: «Cosa avrei fatto su De Rossi? Se me lo avessero chiesto in qualità di allenatore avrei detto di tenerlo, perché so che giocatore è, che capitano è e che uomo è».
Giovedì 16 Maggio 2019, 10:42



© RIPRODUZIONE RISERVATA