Roma-Napoli 0-0, le pagelle: Pellegrini idee e cuore, Mkhitaryan confuso. Anguissa rimpianto giallorosso, Osimhen nervoso
di Francesco Balzani

Roma-Napoli 0-0, le pagelle: Pellegrini idee e cuore, Mkhitaryan confuso. Anguissa rimpianto giallorosso, Osimhen nervoso

Le pagelle della Roma


RUI PATRICIO  6
Una mancata uscita nel primo tempo è salvata da Mancini che poi rischia di metterlo nei guai nel finale con un brutto retropassaggio

KARSDORP  6,5
Parte come un treno, poi frena anche perché dalle sue parti c’è Insigne. Si fa rivedere nel finale

IBANEZ  6,5
Die Hard. Ha una voglia di riscatto che se lo divora e non risparmia modi rudi sugli attaccanti napoletani. In fase di impostazione però è pollice giù


MANCINI  6,5
Due interventi immani su Osimhen e la fronte sempre alta. Peccato per quel retropassaggio finale

VINA  6
Corre ovunque, senza fiatare e rifiatare. Con limiti tecnici ma pure con ardore

VERETOUT  6
Non suona la Marsigliese in fase di inserimento perché c’è da alzare la trincea su Ruiz e Zielinski 

CRISTANTE  7
Brain e non Bryan. Nel senso che usa tanto cervello al servizio della squadra. Azzanna palloni e fa ripartire le azioni. Bravo

ZANIOLO   6,5
Ha un’altra marcia, ma pure il serbatoio che non gli può garantire benzina per 90’. Alcuni strappi sono impressionanti

PELLEGRINI   6,5
Idee brillanti e tanto cuore. Al momento di fare male però cicca il gancio sotto porta

MKHITARYAN  5
Ingessato, confuso. Non sembra il Miki della scorsa stagione. Gli oneri tattici lo frenano ma pure lui appare fuori giri  (66’ El Shaarawy 6: un po’ di pepe ma anche a lui manca l’acuto)

ABRAHAM  6
Si divora un gol nel primo tempo ma prova sempre a essere il catalizzatore offensivo  (86’ Shomurodov sv)


MOURINHO  6,5
Ferma la corsa del Napoli di Spalletti e supera il trauma Bodo. La Roma titolare è con lui e lo ha dimostrato. Ma non può bastare per una stagione intera. Espulso per proteste eccessive
 

Le pagelle del Napoli



OSPINA   6,5
Sempre attento in uscita. Per il resto è poco impegnato fino al finale di fuoco


DI LORENZO   6
Diligente, ma poco intraprendente


RRAHMANI  6
L’ausilio di uno come Koulibaly aiuta tanto. Ma qualche piccolo errore lo commette lo stesso


KOULIBALY  6,5
Un Kraken. I suoi tentacoli sono ovunque


MARIO RUI  6
La Roma spinge soprattutto dalla sua parte. E’ l’anello debole anche se non molla


ANGUISSA 7
Il grande rimpianto della Roma. Per pochi soldi il Napoli si è messo in campo un giocatore utilissimo. Anche oggi. 


F.RUIZ  6
Poco presente nella zona calda, anche per merito del centrocampo giallorosso


ZIELINSKI    5,5
Al di sotto delle aspettative. Passa più tempo a discutere che a giocare.  (70’Elmas 6:  un tiro a giro e qualche piroetta)


POLITANO  5,5
Ex indigesto per Vina ma anche quando ne ha l’opportunità non punge    (70’ Lozano  5,5: idem)


OSIMHEN  6
Nervoso, ma terribilmente pericoloso per tutta la difesa romanista fino all’ultimo secondo


INSIGNE   6
 Il tiro a giro lo prova col contagocce. L’intesa con Osimhen c’è ma non è quella delle giornate migliori (82’ Mertens sv)

SPALLETTI   6
Si ferma dopo un incredibile sequela di vittorie. Il suo Napoli rischia qualcosa ma tiene sempre il pallino del gioco. Evitabile il siparietto con quella che era la sua Curva. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Ottobre 2021, 20:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA