Roma, Fonseca: «Sono una persona seria e sarò motivato fino all'ultimo»

Roma, Fonseca: «Sono una persona seria e sarò motivato fino all'ultimo»

«Io sono un professionista, amo il calcio e voglio esserlo sempre. Sono motivato fino alla fine della stagione, non penso oltre. Penso che qui tutti noi dobbiamo essere professionisti e difendere la Roma con la stessa motivazione», lo ha detto Paulo Fonseca nella conferenza alla vigilia della sfida con la Sampdoria a chi chiedeva di come la squadra potesse trovare stimoli per concludere un anno senza più grandi obiettivi. Il giudizio finale poi è rimandato al termine della stagione.

 

«Alla fine faremo i bilanci» ha aggiunto Fonseca che individua negli infortuni il problema principale del calo della Roma. «Fino all'inizio di marzo siamo stati quasi sempre nella terza o quarta posizione. Poi abbiamo iniziato a non stare bene. Per me è chiaro: sono mancati i giocatori importanti nella fase decisiva della stagione» ha spiegato il tecnico che non dà consigli alla società: «Io penso solo a fare l'allenatore»


Ultimo aggiornamento: Sabato 1 Maggio 2021, 14:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA