DemoCristante, l'indispensabile: da Mourinho alla Roma a Mancini in Nazionale, lui c'è sempre

DemoCristante, l'indispensabile: da Mourinho alla Roma a Mancini in Nazionale, lui c'è sempre

di Francesco Balzani

In molti lo criticano, ma tutti lo vogliono. Bryan Cristante è uno di quei titolari che non fa rumore, che nelle formazioni estive parte sempre fuori ma che poi finisce per giocare più minuti di tutti.
Nella Roma, ma anche in Nazionale come dimostrano i 180' spesi contro Inghilterra e Ungheria. Due prestazioni di buon livello per il centrocampista che si era rivelato molto utile anche nell'Europeo vinto un anno fa. Successi agro-dolci quelli dell'Italia come ha riconosciuto lo stesso Cristante che avrebbe voluto giocare il primo Mondiale della sua carriera. Si consolerà con la Roma l'ex atalantino che in questo inizio stagione è stato l'unico giocatore della rosa insieme a Ibanez a essere partito sempre dal primo minuto. Mourinho, così come Di Francesco e Fonseca, rinunciano raramente al lavoro di sacrificio di Cristante che anche nello spogliatoio è considerato uno dei leader proprio come aveva profetizzato De Rossi durante la conferenza stampa d'addio.

Non sempre, però, le prestazioni di Bryan hanno riscosso il favore popolare. Sia a Udine che con l'Atalanta pesano gli errori individuali causati anche dalla necessità della Roma di giocare con due giocatori molto simili a livello di ritmo gara come Matic e lo stesso Cristante. In attesa del ritorno di Wijnaldum e della crescita di Camara, però, Mou ha poche alternative. Una di queste è l'arretramento di Pellegrini che potrebbe avvenire già sabato contro l'Inter.
Cristante, infatti, tornerà ad allenarsi oggi dopo le due partite di fila con la Nazionale che portano già a 904 minuti il contachilometri del centrocampista da agosto ad oggi. Tornerà riposato, invece, Abraham mai impiegato con l'Inghilterra e pronto a segnare il suo primo gol contro l'Inter (unica big che gli manca) per rompere un piccolo periodo di crisi. Da valutare domani le condizioni di Dybala che nella notte appena passata ha affrontato la Giamaica.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Settembre 2022, 08:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA