La Lazio saluta l'Europa Il Rennes vince per 2-0

La Lazio saluta l'Europa, Il Rennes vince per 2-0

Nessuna sorpresa. La Lazio saluta l'Europa League. In casa del Rennes i biancocelesti cadono per 2-0 puniti da una doppietta di Gnagnon. Inzaghi si affida alle riserve ma non trova la scintilla per fare l'impresa. Vincere sarebbe comunque risultato inutile visto che il Cluj batte 2-0 il Celtic. La Lazio gioca svogliata e con la testa già a Cagliari dove lunedì ci sarà un'altra sfida importantissima in chiave Champions. Inzaghi la sua scelta l'aveva già fatta tempo fa: puntare solo al campionato.

TESTA ALLA CHAMPIONS
D'altronde una rosa fatta di appena 14 elementi non può competere su tre fronti. La paura più grande d'Inzaghi era quella di trovarsi ancora una volta nel momento clou della stagione a dover fronteggiare emergenze di foprmazione. Meglio fare subito una scelta: la Champions. Obiettivo dichiarato a inizio anno e quanto mai abbordabile. Detto questo resta la figuraccia in Europa League. Due vittorie e quattro sconfitte. L’ultima volta che la Lazio non èapprodò ai sedicesimi fu nel 2009 l'anno horror di Ballardini 

LEGGI LA CRONACA

LE FORMAZIONI:
RENNES:
 (4-4-2)  Salin; Doumbia, Nyamsi, Gnagnon, Boey; Tait, Lea Siliki, Grenier, Da Cunha; Siebatcheu, Gboho. All. Julien Stephan
LAZIO: (3-5-2)  Proto; Bastos, Vavro, Acerbi; Lazzari, Parolo, Cataldi, Luis Alberto, Jony; Immobile, Caicedo.All. Inzaghi
Giovedì 12 Dicembre 2019, 16:30



© RIPRODUZIONE RISERVATA