Real Madrid-Inter 2-0, le pagelle: Barella grande assente, Lautaro e Dzeko spenti

Real Madrid-Inter 2-0, le pagelle: Barella grande assente, Lautaro e Dzeko spenti

di Alessio Agnelli

Real Madrid-Inter 2-0 in Champions, le pagelle del match.

HANDANOVIC 6,5 Vinicius fa la barba al palo pronti, via. Il sinistro di Kroos è di quelli imparabili. Il suo lo garantisce uscendo a valanga su Jovic e costringendolo all'errore. Poi baciato dalla fortuna sul palo di Rodrygo. Ermetico sul bis di Jovic e su Casemiro. Incolpevole su Asensio.

D'AMBROSIO 5 Ha il compito più duro, occuparsi di Vinicius, freccia imprendibile. In affanno sin dalle battute iniziali, anche da esterno a tutta fascia in difficoltà.

SKRINIAR 6 In avvio sporca un tiro di Vinicius, diretto all'angolino, allungando in angolo. Con Jovic limita i danni, lo stesso con Vinicius,

BASTONI 5,5 Bene nell'accompagnare l'azione in avanti. I problemi arrivano quando Rodrygo lo affronta face to face. Ritrova un po' di sicurezza da centrale.

DUMFRIES 6,5 A segno sabato a Roma, tra i più attivi anche al Bernabeu. Costringe basso Mendy, attaccando la profondità. In crescita. (1' st Dimarco 5: non chiude su Asensio)

BARELLA 4 Uno dei grandi assenti. Un suo buco, con successiva chiusura tardiva, regala a Kroos l'1-0. Poi fallisce l'occasione più ghiotta, sparando in curva un assist di Calhanoglu. Completa l'opera con la reazione da rosso su Militao.

BROZOVIC 7 Prima conclusione murata, seconda a fil di traversa. La novità è il contributo in zona gol, la costante la continuità di garra e corsa, di palloni recuperati e smistati ai compagni, con un salvataggio da bollino rosso su Vinicius a corredo. (15' st Vecino 5,5: coinvolto nel naufragio finale)

CALHANOGLU 5 Dopo il poker nelle ultime 5 di A, un netto passo indietro e solo un'imbucata degna di nota per Barella. Serata no. (15' st Vidal 5: legna poca, costrutto anche meno)

PERISIC 6,5 Tra gli ultimi a mollare. Corre a tutta fascia, duellando con Carvajal. Sfiora il gol in due occasioni, garantendo sempre la doppia fase.

DZEKO 5 Solo una telefonata di testa a Courtois. Manca l'appuntamento con il gol, anche come regista avanzato non pervenuto. (15' st Sanchez 6: più vivace)

LAUTARO 5 Spara alto una buona chances dal dischetto, ne spreca un'altra e poi scompare, lasciando il campo con l'espulsione di Barella. (21' st Gagliardini 5,5: sotto gamba)

INZAGHI 6 Già qualificato agli ottavi, prova ad espugnare il Bernabeu, ma paga l'inconsistenza della DzeLa e di Calhanoglu e gli errori di mira dei suoi. Comunque secondo nel girone.

PAGELLE REAL

COURTOIS 6 Una paratina su Dzeko, una presa centrale su Skriniar. Poi tanti ringraziamenti agli errori di mira di Lautaro, Barella e compagni.

CARVAJAL 6,5 Spinta costante sull'out di destra ed imbucate sempre calibrate con le punte. Con Perisic sfida tra giganti.

MILITAO 6,5 Con Dzeko e Lautaro vita facile e pochi rischi.

ALABA 6,5 Impermeabile, come il compagno di reparto.

MENDY 6 Il meno in palla dei suoi, almeno fino all'uscita di Dumfries.

KROOS 7 Il sinistro del vantaggio è un esempio di balistica, potenza e precisione. Il piede, e le trame in fase di possesso, da top player. (33' st Valverde ng)

CASEMIRO 7 Metronomo, prezioso nel giro palla e nella gestione dei tempi di gioco. Spesso a tappare le falle degli altri, diga. (26' st Camavinga 6

MODRIC 6,5 A ritmi più lenti rispetto a prima, ma sempre determinante in costruzione e una cassaforte con il pallone tra i piedi.

RODRYGO 6,5 Un passo indietro a Vinicius, ma con l'impronta del campioncino in potenza. Impressiona per la facilità di passo. (33' st Asensio ng)

JOVIC 6,5 Una prima frazione difficile, un prosieguo in crescendo. Nel computo anche 2 conclusioni verso Handanovic. (33' st Mariano Diaz ng)

VINICIUS 7 Giovani fuoriclasse crescono. A tratti incontenibile, quando parte palla al piede dà sempre la sensazione di poter sfondare. (36' st Hazard ng)

ANCELOTTI 7 Vince la sfida con Inzaghi, centrando la seconda vittoria sull'Inter e il primo posto nel girone.


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Dicembre 2021, 23:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA