Psg-Juventus 2-1, un super Mbappé stende i bianconeri. Ad Allegri non basta il gol di McKennie

Per i bianconeri debutto difficile (e senza Pogba e Di Maria)

Psg-Juventus 2-1, un super Mbappé stende i bianconeri: non basta il gol di McKennie

di Giuseppe Mustica

Partenza choc per la Juve, devastata da Mbappé in avvio, ma capace di riaprire una partita che sembrava già chiusa con Mckennie, nella ripresa. Sconfitta all’esordio in Champions per i bianconeri contro un Mbappé che a 23 anni si infila dentro la Juventus e la rivolta come un calzino, con due stoccate chirurgiche in avvio di partita per il 2-0 del Psg. Incontenibile, di un altro livello, scaglia due volte il pallone alle spalle di Perin con una facilità disarmante, mentre i difensori di Allegri si limitano a guardare. Confermando i timori della vigilia: il differenziale tra il Psg e la Juventus al momento è piuttosto ampio.

Si può discutere di tattica, fair play finanziario e pure gli infortuni che hanno spaccato in due la Juve. Ma alla fine parla il campo, e quello del Parco dei Principi ha iniziato a cantare dopo 5 minuti. Scavetto geniale di Neymar, un assist da videogame per l’1-0 di Mbappé, che si ripete pochi minuti più tardi, stavolta con la collaborazione di Hakimi per il 2-0 che annichilisce la Juve. Il 3-5-2 scelto da Allegri vacilla immediatamente, troppo prudenti, impauriti e arretrati i suoi uomini per provare a mettere in discussione la superiorità avversaria, che si sfoga a fiammate. Il piano gara salta dopo una manciata di minuti, la Juve è tutta nello scatto d’orgoglio di Milik, che esalta i riflessi di Donnarumma con un colpo di testa a botta sicura su cross di Cuadrado. Poteva essere l’1-1 e invece poco dopo i bianconeri subiscono il 2-0 che di fatto chiude la partita, nella serata di un Messi quasi normale. La difesa scricchiola, il centrocampo rincorre.

Nella ripresa però l’inerzia cambia quel tanto che basta ai bianconeri per trovare lo spiraglio giusto: cross di Kostic, uscita a vuoto di Donnarumma che favorisce il colpo di testa di McKennie (entrato all’intervallo per Miretti) per il 2-1. E’ l’episodio che serve alla Juve per rientrare in partita, e al Psg di temere una rimonta difficile da prevedere a fine primo tempo. Invece i bianconeri sfiorano anche il secondo gol, prima con Vlahovic di testa e poi con Locatelli, mentre il Psg sfiora il tris ancora con Mbappé e nel finale con un tiro a botta sicura di Neymar, ennesimo miracolo di un Perin sempre più in fiducia.

SECONDO TEMPO

93' Finisce qui. Decide la doppietta di Mbappé. Non basta McKennie ad Allegri. 

90' Tre minuti di recupero. 

90' Miracolo di Perin che tiene a galla la Juve sul destro potente da dentro l'area di Neymar

87' Esce Rabiot, Allegri manda in campo Moise Kean

84' Galtier richiama Messi in panchina e manda in campo Soler, arrivato nell'ultimo giorno di mercato dal Valencia. 

81' Occasione per la Juventus, Kostic per Locatelli, che non riesce a concludere, batti e ribatti, poi ancora Locatelli in mezzo ma Donnarumma è bravo ad intervenire. 

77' Azione confusa della Juve, col pallone che però rimane nella disponibilità di Locatelli al limite dell'area: ci prova col mancino il centrocampista, pallone alto. 

74' Cuadrado fuori, dentro De Sciglio. Il colombiano non ne aveva più. 

73' Danilo blocca Mbappé, che era partito dopo il tocco a servire Messi: ammonizione giusta, fallo tattico del brasiliano. 

67' Si mette in proprio Messi stavolta: sinistro dal limite dell'area: Perin accompagna fuori con lo sguardo. Intanto cambio per Allegri: fuori Milik e dentro Locatelli

64' Ancora Mbappé, indiavolato: servito in profondità, il mancino non è forte come il destro: pallone che esce di poco a lato. 

61' Un rimpallo premia Mbappé, che ci prova senza guardare la porta: pallone altissimo. 

59' Sinistro di Rabiot, dai 25 metri: pallone che non esce di molto lontano dai pali parigini. 

56' Vicinissima al pareggio la Juventus, con il colpo di testa di Vlahovic dopo il cross arrivato dalla destra. Donnarumma si supera stavolta, poi Milik non riesce ad intervenire. 

53' GOL JUVENTUS: Riapre la partita la squadra di Allegri, con un colpo di testa preciso, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, del neo entrato McKennie. Donnarumma non è preciso nell'uscita, e l'americano riesce ad impattare bene. 

51' La Juve gioca, ma quando parte il Psg fa davvero paura: ancora Mbappé, a mille all'ora, che arriva alla conclusione. Imprecisa. 

47' Subito il mancino di Kostic, centrale però, che Donnarumma blocca senza problemi. 

46' Iniziata la ripresa. Cambio per Allegri che lascia nello spogliatoio Miretti e inserisce McKennie

PRIMO TEMPO

47' Non c'è più tempo. Al momento decide la doppietta di Mbappé: due reti bellissime, entrambe al volo, che hanno spaccato la partita. Il francese fa un altro sport. Sull'uno a zero occasione per Milik: il colpo di testa è respinto dal miracolo di Donnarumma. Per il resto nessun'altra occasione per la squadra di Allegri

45' Saranno due i minuti di recupero. E intanto giallo per Miretti che stende Neymar

41' Juve in possesso palla da un poco di tempo. Ma altamente sterile. L'unico che prova l'inserimento è Miretti, ma fino ad ora mai è stato servito alle spalle della difesa parigina. Che gioca alta, e dà la possibilità ogni tanto di poter cercare la giocata profonda. 

34' Impreciso il destro di Vitinha: apparecchia Messi, dopo un anticipo di Hakimi su Miretti, ma il centrocampista spara alto. 

32' La Juve ci prova, almeno a creare qualcosa, alzando leggermente i ritmi. Ma la squadra di Allegri non riesce a creare nulla dalle parti di Donnarumma. Al momento solamente quell'azione di Milik dove il portiere del Psg si è superato. 

24' Animi caldi a Parigi e scintille tra Sergio Ramos e Paredes, compagni di squadra fino a pochi giorni fa dopo un contrasto deciso di Bremer su Mbappé, che si becca anche il giallo. Lo spagnolo non ci sta e si avvicina nella zona del contatto e spinge l'argentino: ammonito pure l'ex Real Madrid. 

22' GOL PSG: Altra categoria, Mbappé. Altra categoria. Questa volta con l'aiuto di Hakimi, che lo imbecca di prima intenzione, di nuovo con un uno-due, e ancora al volo, in diagonale, da destra verso sinistra, batte l'incolpevole Perin. 

19' Miracolo di Donnarumma sul colpo di testa di Milik. Cross di Cuadrado, il polacco anticipa tutti e colpisce a colpo sicuro, colpo di reni dell'ex Milan che d'istinto rinvia. Poi il tacco di Vlahovic e la conclusione imprecisa di Kostic. Ma che occasione per la Juve. 

17' Incomprensibile la decisione di Cuadrado, che era dentro l'area di rigore, a destra, e al posto di mettere in mezzo o di puntare l'avversario spedisce indietro, in maniera del tutto incredibile, mettendo in difficoltà Danilo. Fotografato forse il momento della Juventus, non tanto di questa sera, ma in generale fino a questo momento. 

12' Pressione alta del Psg che mette in difficoltà la squadra di Allegri, costretta ad alzare il pallone ed a perderne il possesso. 

9' Altra occasione per il Psg, di nuovo con Mbappé: stavolta la profondità è trovata dal lancio di Marquinhos, ma l'attaccante non colpisce bene e Perin non ha difficoltà nel bloccare. Ma la Juventus ha rischiato di nuovo. 

5' GOL PSG: Magia del Psg, magia di Mbappé. Uno-due con Neymar, che gliela alza sulla corsa: destro al volo del francese che brucia i guanti di Perin, che la tocca ma non può fare nulla. Subito avanti la squadr di Galtier. 

2' Buona ripartenza della Juventus, che arriva sul fondo con Kostic che mette in mezzo per Milik, colpo di testa debole sul quale esce Donnarumma. 

1' Il primo pallone lo muovela Juventus. 

Tutto pronto a Parigi, tra pochissimo in campo Psg e Juventus. 

Psg-Juventus, formazioni ufficiali

PSG (3-4-3): Donnarumma; Sergio Ramos, Marquinhos, Kimpembe; Hakimi, Vitinha, Verratti, Nuno Mendes; Messi, Mbappé, Neymar. All. Galtier. 
 

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Miretti, Paredes, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Milik. All. Allegri.

Dove vedere Psg-Juventus

Psg-Juventus è in programma alle ore 21:00 e sarà trasmessa diretta Tv e in chiaro su Canale 5 e Sky. Gli abbonati del network satellitare potranno vedere la sfida in programma a Parigi sui canali Sky Sport 1 (numero 201 del satellite), Sky Sport 4k (numero 213 del satellite) e Sky Sport (numero 252 del satellite).


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Settembre 2022, 13:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA