Il Monza di Berlusconi vince 4-3 (ai supplementari) a Pisa: prima storica promozione in serie A

Il Monza di Berlusconi vince 4-3 (ai supplementari) a Pisa: prima storica promozione in serie A

Il Monza è promosso in Serie A per la prima volta nella sua storia. Il club del presidente Silvio Berlusconi ha infatti vinto per 4-3 dopo i tempi supplementari la finale di ritorno dei play off di serie B, in casa del Pisa. I due tempi regolamentari si erano chiusi sul 3-2 per il Pisa, dopo il 2-1per il Monza all'andata. Di Marrone e Gytkjaer le reti del Monza nei supplementari.

In Toscana è uno spot per il calcio: in dieci minuti i padroni di casa vanno sul 2-0 con i gol di Torregrossa e Hermannsson ma al 20' arriva il gol di Machin che accorcia le distanze. Nella ripresa al 78' è il neoentrato Gytkjaer a regalare il 2-2 che varrebbe la Serie A diretta. Al 90' il pareggio di Mastinu regala al Pisa i supplementari dove però arrivano ancora i gol del Monza con Gytkjaer (96') e di Marrone (104') che regalano la A a Berlusconi e Galliani. A Monza la festa parte addirittura prima della fine del match. Da domani sarà già tempo di pensare al futuro. Visto il passato dei due proprietari, difficile che si presentino nella massima serie con una rosa non all'altezza. E una città intera già sogna.

Grande festa per le migliaia di tifosi monzesi che hanno seguito il match in piazza e per lo stesso Berlusconi che erano presente in tribuna allo stadio toscano accanto a Galliani. Il Monza si aggiunge alle altre due neo promosse in serie A, Lecce e Cremonese.

Stretto fra tanti abbracci, in particolare quelli di Adriano Galliani, ai quali risponde con un sorriso, restando seduto. Così Silvio Berlusconi in tribuna all'Arena Garibaldi di Pisa al termine della gara che ha portato in A il suo Monza e che segna il suo ritorno nel calcio che conta. Nessun gesto di esultanza da parte dell'ex Premier, a differenza della sua compagna Marta Fascina e di Galliani che già avevano fatto festa al quarto gol segnato dal Monza al 10' del primo tempo supplementare. Berlusconi era invece rimasto imperturbabile così come aveva seguito il match in modo del tutto impassibile senza tradire apparenti emozioni.

Un boato di gioia si è alzato fuori dallo stadio Brianteo di Monza, al fischio finale del match Pisa-Monza, che ha decretato il passaggio dei biancorossi brianzoli in Serie A. Dal truck con il maxischermo allestito dal Comune di Monza accanto alla struttura sportiva, dove centinaia di tifosi che hanno seguito il diretta la partita del riscatto, è partito il corteo festoso di auto e bandiere, diretto al centro della città. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Maggio 2022, 23:33

© RIPRODUZIONE RISERVATA