Liverpool-Milan, le pagelle dei rossoneri

Liverpool-Milan, le pagelle dei rossoneri

Le pagelle di Milan-Liverpool: nonostante avesse chiuso in vantaggio il primo tempo, gli uomini di Pioli hanno subito la rimonta dei padroni di casa che si sono imposti per 3-2

 

LE PAGELLE DI MILAN-LIVERPOOL

 

MAIGNAN 6,5 Un tempo da Supereore bello e buono. Poi sono gli altri.a indossare il mantello

 

CALABRIA 5 Ci capisce poco e niente. Purtroppo dall’inizio alla fine. Ma sulla fascia di sono tutti i più forti.

 

KJAER 7 Il capitano mostra sempre i muscoli. E i suoi sono d’acciaio. Duri come quelli di Fikayo

 

TOMORI 7 Non sbaglia niente. Nemmeno l’autogol è un errore. È in assoluto il migliore in campo.

 

THEO HERNANDEZ 5 Non spinge mai. Nemmeno per caso. Salah lo trasforma quasi in un difensore. Irriconoscibile

 

BENNACER 6 Non sarebbe stato facile nemmeno per nessuno giocare contro dei giganti (26’ st Tonali 6: Lui però ci riesci: è in forma e si vede)

 

KESSIE 6 Non molla mai. Attacca e difende e viceversa. Aspetta ancora un goal.

 

SAELEMAEKERS 5 Dalle sue parti comandano i Reds. Si fa notare solo per la grande esultanza sul primo gol quando le Champions vinte dal Milan stampate sulla ‘toppa’. (17’ st Florenzi 5: in ritardassimo su Hendersen… )

 

BRAHIM DIAZ 6 Una rete da attaccante vero, poi tante giocate da numero 10. Ma può fare di più, molto di più.

 

RAFAEL LEAO 6,5 Fa poco, magari anche male ma dal suo piede pieno di talento arriva l’assist per Rebic. Prima uno, poi l’altro: risultato finale due reti e un altro voto pieno (18’ st Giroud 5: penalizzato dalla settimana di Covid-19)

 

REBIC 6,5 Ante è tornato più forte di prima. Ora bisogna solo che continui a segnare e fare assist ( 38‘ st Maldini 6: fa quello che suo padre Paolo non è riuscito in tutta la sua carriera: giocare all’anfield Road…

 

PIOLI 6,5 Esulta peggio di Klopp, esulta come se avesse vinto una finale di Champions League e invece torna a casa a mani vuote.. Gli resta un esordio magico nonostante la sconfitta finale. Se queste sono le premesse chissà cosa c’è da aspettarsi in caso di successo soprattutto se il suo Milan affronterà le prossime sfide con questo carattere, con questa strafottenza


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Settembre 2021, 23:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA