Lazio-Udinese 4-4, le pagelle: Patric disastro, Immobile sempre al top

Lazio-Udinese 4-4, le pagelle: Patric disastro, Immobile sempre al top

Gara emozionante tra Lazio e Udinese. Dopo essere passata in vantaggio per 3-1 l'Udinese ha subito la rimonta della squadra romana, che si è portata in vantaggio per 4-3 con il gol di Acerbi. Poi, in pieno recupero, il pareggio dei bianconeri. 

LA PAGELLE DI LAZIO-UDINESE

Reina 4,5 Ogni gara subisce quattro reti e questo accade da troppo tempo. Nel finale è immobile sulla rete che regala il pareggio agli ospiti.

Lazzari 5,5 In affanno fin dal primo minuto, non riesce a contenere l'irruenza degli attaccanti friulani, meglio nella ripresa ma non basta.

Patric 4 Altra serata da dimenticare: sulla prima rete di Beto resta inchiodato a terra mentre sul raddoppio si fa sradicare la palla dai piedi. Completa l'opera con l'espulsione.

Acerbi 6 Avvio da incubo il primo tempo è da dimenticare. Torna di prepotenza nella ripresa e segna il gol del momentaneo vantaggio con un perfetto colpo di testa.

Hysaj 6 Nel primo tempo latita in maniera disarmante. Nella ripresa però entra con uno spirito diverso ed è gravo nell'azione del 3-2 di Pedro.

Milinkovic Savic 6,5 Come tutti il suo primo tempio è in chiaroscuro ma nei secondi 45' trova la rete del 3-3 con un'incredibile tiro a giro che non lascia scampo a Silvestri.

Cataldi 5 Vive un momento di preoccupante involuzione. Non riesce a fare filtro a centrocampo e spesso commette falli inutili. (32' st Zaccagni 5: gira a vuoto e regala la punizione da cui nasce il pareggio).

Luis Alberto 5,5 Molto più determinato rispetto ai compagni soprattutto nel disastroso primo tempo nella ripresa inizia ad accusare la stanchezza. (20' st Basic 6,5: pennella il cross per la rete di Acerbi).

Pedro 6,5 Non molla mai...mai e lo fa anche quando la squadra sembra aver deciso di non giocare. Riapre la gara in avvio di ripresa con la rete del 3-2 e sfiora la doppietta personale.

Immobile 6,5 Rimedia subito agli errori dei compagni segnando l'1 a 2 che tiene in vita i biancocelesti. Come Pedro è tra i pochi a non mollare mai fin dall'inizio.

Felipe Anderson 5,5 Parte lento ma con il passare dei minuti ritrova fiducia ma soprattutto qualche numero dei suoi come in occasione della rete di Immobile. (13' st Radu 6: entra e fa espellere Molina con un anticipo perfetto).

Sarri 6 Nei primi 45' la squadra sbanda ci pensa lui nell'intervallo a scuoterli e nella ripresa entra un'altra Lazio che la ribalta ma che nel finale, come già accaduto, regala il pareggio.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Dicembre 2021, 01:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA