Pagelle Zenit-Lazio: Caicedo entra ed è una sentenza (7,5), Akpa Akpro sempre più continuo
di Enrico Sarzanini

Pagelle Zenit-Lazio: Caicedo entra ed è una sentenza (7,5), Akpa Akpro sempre più continuo (6,5)

REINA 6
Subisce il gol sull'unico vero tiro dello Zenit ma sul quale non può nulla. Per il resto ordinaria amministrazione.
PATRIC 6,5
Archivia la brutta prestazione in campionato con una gara di grande sostanza ma soprattutto senza errori.
HOEDT 6,5
Sul gol del vantaggio russo si fa una bella dormita ma è l'unico errore di una serata in cui emerge per freddezza.
ACERBI 6,5
Da rivedere in occasione dell'1-0 russo ma si riprende e nel finale serve a Caicedo la palla del pari.
MARUSIC 6
Prova qualche timida discesa ma da quella parte lo Zenit fa le barricate respingendolo di continuo-
MILINKOVIC 7 
Senza Leiva e Luis Alberto il gioco è tutto nei suoi piedi. Passaggio scellerato nel finale ma il guardalinee annulla la rete di Dzyuba.
PAROLO 6
Usurato dalle troppe gare fa quello che può con grande lucidità. Impossibile chiedere di più. (6' st Cataldi 6,5: rimette ordine a centrocampo).
AKPA AKPRO 6,5
Sempre nel vivo dell'azione peccato per quel giallo in avvio che lo condiziona inevitabilmente.
FARES 5,5
Qualche buono spunto ma le discese sono timide ed Inzaghi dai 'quinti' si aspetta molto di più. (14' st Pereira 6: fa respirare la manovra).
CORREA 5,5
Cerca troppo spesso la giocata ma gli avversari la mettono sul fisico e vincono troppo spesso il duello. (39' st Luiz Felipe, ng)
MURIQI 5,5
Tanta voglia ma davvero ancora poca sostanza si vede chiaramente che la condizione non è ancora quella giusta.(14' st Caicedo 7,5: l'uomo della provvidenza riacciuffa lo Zenit ancora nel finale)
INZAGHI 6,5
Nonostante il grande momento di emergenza mantiene l'imbattibilità in Champions e conquista un punto preziosissimo in chiave qualificazione.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 4 Novembre 2020, 23:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA