Napoli-Juve 1-0, la vendetta di Insigne. Bianconeri fermati da un grande Meret

Video
di Giuseppe Mustica

Vince il Napoli: trovando grazie al rigore realizzato da Insigne nel primo tempo, una vittoria di fondamentale importanza. Sia per Gattuso - che salva la panchina - sia per la classifica, con gli azzurri che raggiungono Lazio e Roma al quarto posto. Inutile la reazione, in alcuni frangenti veemente, della Juve nella ripresa. La squadra bianconera è andata a sbattere su Meret, decisivo. 

Sì, proprio il portiere che ha preso il posto dell'infortunato Ospina nel riscaldamento, ha salvato il risultato almeno tre volte sulle conclusioni ravvicinate di Ronaldo (in due occasioni) e Morata. Anche su Chiesa il portiere ha respinto d'istinto, dimostrandosi all'altezza della situazione. Forse la partita, Gattuso, l'ha vinta quando Ospina si è dovuto arrendere per un problema all'inguine. Il portiere italiano s'è fatto trovare pronto ed ha risposto alla grande. 

La Juve rimane terza in classifica, rischia di allontanarsi da Inter e Milan in primis, ma potrebbe, in questo stupendo campionato, essere sorpassata anche dalla Roma e dalla Lazio impegnate domani. Un passo indietro per la squadra di Pirlo anche se, c'è da dire, ha concesso davvero poco al Napoli. Buono il secondo tempo, ma è stato l'atteggiamento nella prima parte di gara ad aver pesato ai fini del risultato. Ingenuo Chiellini che ha sbracciato su Rrhamani: rigore ineccepibile. E i bianconeri non sono riusciti a tornare a galla. 

LA CRONACA

51'st Finisce qui. Il Napoli vince grazie a Insigne. 

50'st Nella probabile ultime occasione della partita, Chiesa prova il tiro dal limite. Pallone altissimo. 

47'st Fallo di Rabiot, che poi allontana il pallone. Anche lui viene ammonito da Doveri

45'st Saranno 6 i minuti di recupero. 

45'st Ronaldo ancora, di testa, sul traversone di Alex Sandro. Ma è centrale la conclusione di CR7

43'st Troppo lungo il pallone di Kulusevski che non trova la misura per servire i compagni sul secondo palo. 

41'st Meret prima respinge la conclusione a botta sicura di Morata da pochi passi, poi rimane a terra, ma si rialza. Preoccupazione sul volto di Gattuso. 

40'st Chiesa vicino al pari, liberato al limite, cerca la conclusione. Pallone che sfiora il palo. 

38'st Cerca Petagna adesso il Napoli, che ha il compito di proteggere il pallone e far salire la squadra. Ma al momento l'attaccante non ci sta riuscendo. 

36'st Azione insistita della Juve dentro l'area, vanificata dal fuorigioco di Morata. 

35'st Buona uscita difensiva del Napoli, che cerca di alleggerire la pressione della Juventus. Che in ogni caso, col trascorrere del tempo, è molto scemata rispetto all'avvio di ripresa. 

33'st Angolo per la Juve, e proteste bianconere per un fallo di mano in area. Il tocco però è di McKennie. 

30'st Fuori Osimhen, dentro Petagna per Gattuso.

28'st Ripartenza veloce della Juve, iniziata da Morata che serve Ronaldo: conclusione mancina del portoghese, Meret si rifugia in angolo. 

26'st Pirlo decide di buttare nella mischia Kulusevski, esce Bentancur. Juventus a trazione decisamente offensiva. 

23'st Conclusione mancina di Alex Sandro, che per poco non diventa un assist per Ronaldo appostato sul secondo palo. 

19'st Anche Gattuso inserisce forze fresche: dentro Fabian Ruiz ed Elmas, fuori Politano e Zielinski. 

18'st Secondo cambio per Pirlo, esce Bernardeschi entra McKennie

17'st Annullato a Morata il gol del pareggio, fuorigioco netto dello spagnolo. 

16'st Danilo crossa, Rrahami anticipa all'ultimo istante Cristiano Ronaldo. La Juve continua il forcing. 

11'st Bernardeschi appoggia a Chiesa al limite che controlla e calcia. Potente la conclusione ma Meret è attento e respinge. 

10'st Calcio di punizione per gli ospiti. Bakayoko atterra Danilo, e viene anche ammonito. Un calcio d'angolo corto per la squadra bianconera. 

6'st E' ripartita forte la squadra di Pirlo, che guadagna un calcio di punizione dal limite che calcia Ronaldo. Palla alta. Ma i bianconeri hanno iniziato alla grande questa ripresa. 

3'st Grandissima opportunità per la Juve. Sugli sviluppi di un corner il pallone arriva dentro l'area a Ronaldo che a due passi da Meret, col sinistro, non riesce a battere il portiere azzurro. 

2'st Occasione per la Juve, con Chiesa intraprendente a destra che arriva al cross. Ronaldo prima cicca col sinistro, poi col destro va vicino al pareggio. 

1'st Morata di testa, palla fuori di poco. 

1'st Iniziata la ripresa, fuori Cuadrado, dentro Alex Sandro per Pirlo.

È avanti il Napoli alla fine del primo tempo grazie al calcio di rigore realizzato da Insigne al 31': il fallo è di Chiellini che sbraccia in area e stende Rrahami. Partita, nonostante il gol del vantaggio azzurro, che rimane comunque bloccata. Le due squadre hanno creato poco e l'episodio è quello che sta facendo la differenza. 

48'pt Finisce la prima parte. Napoli in vantaggio. 

47'pt Adesso il calcio di punizione al limite è per la Juve. Insigne tocca Cuadrado in proiezione offensiva. Sarà l'ultimo pallone giocabile del primo tempo. 

46'pt Cerca direttamente la porta Insigne. Ma Szczesny non ha problemi a bloccare. 

45'pt Ci saranno due minuti di recupero. 

45'pt Giallo anche per Cuadrado, che stende Lozano al limite dell'area. 

42'pt Cerca la conclusione a giro Chiesa. Ma la palla si perde distante dai pali difesi da Meret. 

38'pt Errore di Morata, che aveva trovato ampio spazio davanti riuscendo ad arrivare al limite dell'area: poi lo spagnolo al posto di servire Chiesa che aveva attaccato a sinistra, cerca di sfondare centralmente. 

37'pt Il Napoli ha incanalato la partita sui propri binari. Oltretutto il possesso palla della Juventus è rimasto assai sterile fino al momento, e anche assai lento. Nessun problema per la rimaneggiata difesa di Gattuso. 

33'pt Proteste azzurre per l'intervento di Chiellini, ammonito, su Osimhen. L'azione poi continua con Insigne che arriva al tiro. Alto. 

31'pt GOL NAPOLI: Insigne batte Szczesny. Con pesonalità il capitano azzurro si presenta sul dischetto e la mette sotto la traversa. Rigore perfetto. Gol numero 100 per Insigne con la maglia azzurra. 

30'pt Rigore per il Napoli e cartellino giallo per Chiellini

30'pt Va al Var Doveri per rivedere l'azione. 

28'pt Rrahami resta a terra dopo una manata di Chiellini dentro l'area di rigore. 

27'pt Ritmi molto lenti. Le due squadre si rispettano. Occasioni nette da rete ancora nessuna. 

23'pt Di Lorenzo è il primo ammonito della partita. Errore di Zielinski, intercetta Chiesa che viene steso dal terzino. 

22'pt Molto strette le linee del Napoli in fase di non possesso. Il giro palla della Juve è lento e di conseguenza non possono esserci spazi. 

18'pt Era solo Lozano sul secondo palo. Ma il messicano ha sbagliato l'appoggio di testa verso i compagni. 

17'st Errore di Bernardeschi che libera Politano, l'esterno prepara il mancino e tira, deviato.

16'pt Prima sortita offensiva del Napoli, che arriva alla conclusione con Insigne. Sinistro alto da dentro l'area di rigore. 

14'pt Chiesa di prepotenza sulla sinistra, Morata serve Ronaldo che lascia sfilare per Bernardeschi: sinistro alto. 

11'pt Cuadrado affonda e mette all'indietro per il rimorchio di Morata, conclusione mancina ribattuta da Ronaldo. 

10'pt Non mette in mezzo il pallone la squadra di Pirlo, ma cerca di muovere la difesa di Gattuso. Che però non ha problemi a difendersi.

10'pt Palla in profondità di Bernardeschi, che trova lo spazio alle spalle dei centrocampisti. Cercato Ronaldo, anticipato da Mario Rui. Angolo. 

9'pt Cerca il palleggio la Juventus, con il Napoli che cerca di chiudere gli spazi. 

6'pt Lo batte Bernardeschi, e pesca Rabiot tutto solo dentro l'area. Ma è debole il colpo di testa. Intanto arriva anche il primo tiro nello specchio della porta. È di Ronaldo, che col mancino fa il sollecito a Meret. 

5'pt Angolo per la squadra di Pirlo, il primo della partita. Se lo guadagna Ronaldo, che ha cercato il traversone. 

4'pt Molto forte il vento al Maradona. Potrebbe anche condizionare la partita. 

2'pt Il primo affondo sulla destra è della Juve con Cuadrado che arriva al cross. Bernardeschi cerca il tacco all'indietro, ma la difesa del Napoli è attenta. 

1'pt Iniziata la partita. Primo pallone per la Juve

Tutto pronto al Maradona. Squadre in campo. Tra poco fischio d'inizio di un atteso Napoli-Juve. 

 

Si gioca il ritorno, senza ancora aver disputato la gara d'andata. Un Napoli-Juve assai interessante quello che andrà in scena nel tardo pomeriggio al Maradona. Da un lato c'è la squadra di Gattuso che vive un momento nero; dall'altro, quella di Pirlo, ha cominciato a vincere e non vuole fermarsi. Il tecnico calabrese oltretutto rischia l'esonero: una nuova sconfitta potrebbe essere mal digerita da De Laurentiis. Gli azzurri sono rimaneggiati: non ci saranno Koulibaly e Mertens. Ospina si fa male nel preriscaldanento, Meret i  preallarme. I bianconeri in campo con Morata al fianco di Ronaldo. Kulusevski, almeno all'inizio, si accomoderà in panchina. Tegola per il tecnico calabrese nel riscaldamento: si è fatto male Ospina, problema all'inguine per lui. In porta gioca Meret.

FORMAZIONI UFFICIALI 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Bakayoko, Zielinski; Politano, Insigne, Lozano; Osimhen. All.: Gattuso. In panchina: Contini, Cioffi, Costanzo, Elmas, Lobotka, Petagna, Fabian Ruiz, Zedadka.

JUVE (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Bernardeschi, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All: Pirlo. In panchina: Buffon, Pinsoglio, Demiral, Di Pardo, Alex Sandro, Fagioli, Frabotta, Kulusevski, McKennie, Peeters. 

ARBITRO: Doveri di Roma. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 13 Febbraio 2021, 21:33

© RIPRODUZIONE RISERVATA