Nainggolan sospeso dall'Inter per motivi disciplinari, il giocatore è stato anche multato

Nainggolan sospeso dall'Inter per motivi disciplinari, il giocatore è stato anche multato

Radja Nainggolan è stato sospeso momentaneamente dall'attività agonistica per motivi disciplinari: lo comunica con una nota l'Inter annunciando di aver anche multato il giocatore nerazzurro. 

Nainggolan, secondo quanto si apprende, è arrivato in ritardo all'allenamento odierno ed è quindi stato sospeso. Non è la prima volta che il centrocampista belga, acquistato dall' Inter in estate per 40 milioni complessivi, si rende protagonista di comportamenti sopra le righe: lo scorso capodanno, quando militava nella Roma, era stato punito dai giallorossi, con una multa salata e la mancata convocazione per la gara contro l'Atalanta, per aver pubblicato un video su Instagram in cui beveva e imprecava; a marzo, invece, gli era stata sospesa la patente in Belgio per guida in stato di ebbrezza; ad agosto avevano fatto scalpore le immagini che lo ritraevano assieme a Fabrizio Corona in una discoteca di Dalmine, durante la quale aveva fatto il dito medio ad un tifoso che gli diceva di andare a dormire; è di pochi giorni fa invece la denuncia da parte di Nainggolan di una truffa ai suoi danni per 150mila euro dopo una serata «brava» al Casinò di Montecarlo. Nainggolan ha già saltato 8 partite per infortunio in questa stagione.
Domenica 23 Dicembre 2018, 14:14



© RIPRODUZIONE RISERVATA