Mourinho show allo Stadium, sui social è delirio. E a Napoli tassisti e cuochi lo "imitano"
di Domenico Zurlo

Mourinho show allo Stadium, sui social è delirio. E a Napoli tassisti e cuochi lo "imitano"

Il gesto di sfida di Josè Mourinho di ieri sera allo Juventus Stadium, dopo due partite in cui i tifosi bianconeri lo avevano preso di mira per il suo passato con l'Inter, non è passato inosservato: come spesso accade, ad 'allearsi' contro il rivale comune e in sostegno al vecchio rivale, cioè Mourinho - non esattamente uno che stava simpatico a tutti quando era in Italia - si sono unite tutte le tifoserie anti-juventine.

Mourinho, mostra le orecchie allo Stadium: lo United batte 2-1 la Juve, poi la lite con Bonucci

Dagli interisti (come ovvio) a napoletani, romanisti e milanisti, in tanti sui social hanno manifestato soddisfazione dopo la vittoria dei Red Devils di ieri e la rivincita dello Special One sul campo degli uomini di Allegri. E da Napoli la soddisfazione è stata doppia, perché il gol dell'1-1 e poi quello dell'1-2 - scrive il quotidiano Il Mattino - sono arrivati mentre la tifoseria juventina intonava cori proprio contro i napoletani, ormai certa del risultato acquisito. 



Sui social tra gli juventini è ovviamente un proliferare di condanne per il portoghese, direttamente proporzionali al giubilo con cui il gesto di ieri è stato accolto tra le tifoserie avversarie. «Mourinho è un eroe», scrivono alcuni account interisti. «Tutto il calcio per bene è con Mourinho, qualche domanda me la farei», scrive Adam, milanista. «Mourinho colpevole di cosa, di aver vinto in modo onesto e civile?», scrive un altro.
 
 

Carlo Alvino, telecronista napoletano doc, si sbottona ancor di più: «90 minuti di insulti e c'è pue chi lo condanna. Viva il calcio, viva Mourinho!». E a Napoli, come documentano le foto dell'agenzia Ansa che vi mostriamo, tassisti e cuochi imitano il portoghese con la mano all'orecchio: si fa per scherzare, ovviamente.


Giovedì 8 Novembre 2018, 14:47



© RIPRODUZIONE RISERVATA