Milan-Verona, i voti: Rebic non smette di lottare, Rafael Leao è spaesato
di Salvatore Riggio

Milan-Verona, i voti: Rebic non smette di lottare, Rafael Leao è spaesato

PAGELLE MILAN
 
G. DONNARUMMA 6
Attento quando il Verona si fa vedere nell’area rossonera. Non può nulla sulla deviazione sottoporta di Faraoni.
 
CALABRIA 5.5
Spesso in ritardo, ha due occasioni ma non inquadra la porta.
 
MUSACCHIO 6
Torna a giocare da titolare e controlla la sua zona del campo senza patemi.
 
ROMAGNOLI 6.5
Ogni volta che c’è un pallone da intercettare in area, lui risponde presente.
 
THEO HERNANDEZ 6
Il solito motorino sulla fascia, ma sul vantaggio del Verona si perde Faraoni.
 
CASTILLEJO 6.5
Primo quarto d’ora fuori dagli schemi, poi corre per tutta la fascia recuperando anche qualche pallone.
 
CALHANOGLU 6.5
Seppur deviato da Verre, firma il pari su punizione.
 
KESSIE 6
Costretto a rincorrere i centrocampisti del Verona, ma non è semplice da superare.
 
BONAVENTURA 6
È come se gli mancasse spesso l’ultima giocata, ma a inizio ripresa ci prova dalla distanza, mandando fuori di poco.
 
RAFAEL LEAO 5.5
Senza i consigli di Ibrahimovic, fa un passo indietro.
 
REBIC 6.5
Al momento è l’anima di questo Milan. Non ha paura di niente, non si arrende mai e lotta su ogni pallone.
 
PAQUETÀ 5.5
Un patrimonio da non svalutare, sbaglia qualche passaggio di troppo.
 
PIOLI 6
Il suo Milan frena dopo cinque vittorie di fila (tra campionato e Coppa Italia), ma è in piena emergenza.
 
 
PAGELLE VERONA

 
SILVESTRI 6
Non deve fare chissà quali parate. Beffato soltanto da una deviazione di Verre sulla punizione di Calhanoglu.
 
RRAHMANI 5.5
Un duello senza fine con Rebic e Theo Hernandez.
 
GUNTER 6
Non ha un centravanti di ruolo da marcare.
 
KUMBULLA 6
Fa il suo senza timori.
 
FARAONI 6.5
Con un passato nel vivaio dell’Inter, firma il vantaggio a San Siro.
 
AMRABAT 5
In mezzo al campo è un vero mastino, ma lascia il Verona in 10 per un fallo su Castillejo.
 
VELOSO 6
Quando ha la palla tra i piedi, ci mette qualità.
 
LAZOVIC 6
In avvio di ripresa è insidioso con quel pallone buttato in area che Pessina devia sul palo.
 
PESSINA 6
Ha poche occasioni, ma centra il palo con un’incornata in area.
 
ZACCAGNI 6.5
Bellissimo il cross per il vantaggio di Faraoni. Centra il palo, il secondo del Verona.
 
VERRE 5.5
Sfortunato quando devia la conclusione di Calhanoglu.
 
JURIC 6
Conquista un punto importante a San Siro.
Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Febbraio 2020, 16:57



© RIPRODUZIONE RISERVATA