Milan, con lo United arriva un altro ko: decisivo il rigore fallito da Maldini Junior
di Salvatore Riggio

Milan, con lo United arriva un altro ko: decisivo il rigore fallito da Maldini Junior

A Cardiff, in Galles, Marco Giampaolo rinvia ancora l'appuntamento con la prima vittoria sulla panchina dei rossoneri. Il Milan perde ai rigori contro il Manchester United dopo il 2-2 nei 90' (7-6). Decisivo l'errore dal dischetto di Daniel Maldini, figlio di Paolo. Al di là della sconfitta i rossoneri giocano un buon calcio fatto di pressing alto e verticalizzazioni. L'ottimo stato di forma del Milan si era già visto nelle altre due gare dell'Icc, giocate negli Stati Uniti, contro Bayern Monaco e Benfica. Perse comunque entrambe (2-1 con i tedeschi e 1-0 con i portoghesi) con tanti errori in fase offensiva. Il 4-3-1-2 di Giampaolo sta dando i suoi frutti con Suso trequartista alle spalle di Castillejo e Piatek (ancora a secco dopo quattro amichevoli, sarà la maledizione della nove?). Parte subito forte lo United che al 14' va in vantaggio con una bella conclusione di Rashford. Il Milan reagisce con Suso che prima ci prova con il suo classico tiro a giro, poi pareggia al 26' con un tiro all'angolino che non lascia scampo a De Gea. Prima dell'intervallo Piatek ha la grande occasione per raddoppiare, ma non è abbastanza lucido nel portare avanti l'azione. Nella ripresa Piatek sbaglia subito calciando addosso a De Gea e Castillejo raddoppia con la complicità di Lindelof. Al 72' lo United pareggia con Lingard poi nella girandola dei cambi - dove entra ancora Daniel Maldini, figlio di Paolo - si rivede Bonaventura, che il 25 ottobre si era fatto male al ginocchio sinistro, poi operato a novembre a Pittsburgh. Ai rigori segna Jack ma sbaglia Maldini junior. Il Milan perde ancora, ma convince.
Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Agosto 2019, 20:53



© RIPRODUZIONE RISERVATA