Milan-Samp 1-1: Hauge risponde a Quagliarella. E l'Inter stasera può allungare
di Giuseppe Mustica

Milan-Samp 1-1: Hauge risponde a Quagliarella. E l'Inter stasera può allungare

Il Milan rischia di compromettere la sua corsa Champions, ma è Hauge a salvare il Diavolo a 3’ dalla fine. A San Siro finisce 1-1 tra rossoneri e Sampdoria. La squadra di Stefano Pioli, tra l’altro, gioca in superiorità numerica (espulso Adrien Silva per doppia ammonizione) per mezz’ora. Vantaggio blucerchiato con una magia di Quagliarella, che approfitta di un disastroso errore di Theo Hernandez per battere Donnarumma con un pallonetto di piatto dalla distanza. Pareggia Hauge, che sembra essere tornato quello di inizio stagione.

È un Diavolo spento, che appare stanco dopo gli impegni delle Nazionali. Bocciato l’esperimento di Stefano Pioli di optare per Saelemaekers come terzino destro. Il belga va in difficoltà, quando viene aggredito da Damsgaard. Ibrahimovic resta isolato dall’ottima organizzazione difensiva della squadra di Claudio Ranieri. La Sampdoria sa anche ripartire. Si fa subito vedere con un bel tiro di Gabbiadini e poi con un colpo di testa di Thorsby, ma in entrambe le occasioni Donnarumma si supera e devia in angolo. Il Milan rischia qualcosa di grosso, ma cerca di costruire in attacco. Come quando Saelemaekers prova a innescare Ibrahimovic, ma sullo svedese è provvidenziale l’anticipo di Thorsby. Nella ripresa la Sampdoria passa con un’invenzione di Quagliarella e poi resta in 10 per il doppio giallo ad Adrien Silva. I rossoneri pareggiano con Hauge e al 93’ sfiorano la vittoria centrando il palo con Kessie. Finisce 1-1: il Milan a San Siro non vince dal 7 febbraio (4-0 al Crotone).

------------------------------------------------------------------------------------

LA CRONACA (a cura di Giuseppe Mustica)

50'st Finisce qui. Il Milan non va oltre il pari. 

48'st Palo di Kessie, al 93': servito da Ibra, tenta la conclusione che si stampa sul palo a Audero battuto. Tiro deviato, e la Samp si salva. 

45'st Ci saranno 5' di recupero. 

45'st Fuori Augello, dentro Yoshida. Out anche Candreva, in campo Leris. 

43'st Parata di Audero sulla conclusione dalla distanza di Calhanoglu. Milan vicino al vantaggio. Ma si distende il portiere della Samp. 

42'st GOL MILAN: Pareggia la squadra di Pioli, con Hauge: assist di Kessie che serve l'esterno a sinistra. Quest'ultimo converge e col destro batte Audero. 

40'st Esce Quagliarella, che al momento sta decidendo, dentro Keita

38'st Rebic arriva alla conclusione, saltando anche Audero, ma Colley è bravo a salvare quasi sulla linea di porta. 

37'st Prova a sfiondare a sinistra Rebic, ma Candreva, con l'aiuto di Bereszynski fa buona guardia. 

35'st Da quando è rimasta in 10, la squadra di Ranieri non ha subito nulla dalle parti di Audero. Milan che appare stanco. E più il tempo passa, e maggiormente dà l'impressione di non riuscire a venirne a capo. 

33'st Conclusione di Kessie, che però non ci mette convinzione e nemmeno forza nel tentativo. La difesa della Samp respinge. 

31'st Ci prova Calhanoglu, ma è poco convinto. Il Milan non riesce a rendersi pericoloso con regolarità.  

29'st Dentro Hague, fuori Castillejo, che è molto calato nel secondo tempo. 

28'st Buona occasione in contropiede per la Samp. Con Candreva che però non serve subito Damsgaard dall'altro lato. Kjaer è bravo a chiudere. Poi ammonito l'esterno di Ranieri. 

26'st Cross di Kalulu, che centra Augello, angolo per il Milan.

25'st Si alza la pressione rossonera: Rebic prova la conclusione dal limite, respinta dalla difesa della Samp, poi Theo sbaglia ancora. Questa volta in fase offensiva. 

23'st Kessie cerca il taglio di Castillejo, ma il pallone è troppo lungo. Audero blocca semplice. 

21'st Testardo Ibra alla ricerca della palla centrale. La Samp, nonostante l'uomo in meno, continua a difendersi senza difficoltà fino al momento. 

19'st Ottima la partita di Candreva, anche in fase difensiva l'ex Inter è sempre riuscito fino al momento a tenere a bada Hernandez. 

17'st Intanto Ranieri corre ai ripari. Entra Alskidsen al posto di Gabbiadini. 

17'st Prova ad entrare centralmente Kessie, ma Tonelli, che poi rimane a terra, chiude. 

15'st Doppio cambio per Pioli: Rebic e Tonali in campo al posto di Bennacer e Krunic. 

14'st Può cambiare la partita. Cartellino rosso per Adrien Silva per doppia ammonizione. 

12'st GOL SAMP: Errore di Theo Hernandez, che serve Quagliarella all'altezza dei 30 metri. L'attaccante di Ranieri vede Donnarumma fuori dai pali e lo batte con un dolce pallonetto. Samp avanti con merito. 

10'st Angolo per la squadra di Ranieri, che riesce con Gabbiadini e Candreva a rendersi pericolosa. 

9'st Non trova sbocchi la squadra di Pioli, che sta sbattendo sul muro composto da Tonelli e Colley, che fino al momento non hanno sbagliato davvero nulla. 

6'st Fallo di Candreva su Ibra, punizione per il Milan battuta corta da Calhanoglu

5'st Giallo anche per Bennacer, che commette un fallo tattico nei confronti di Adrien Silva. 

3'st Ancora poco precisi i rossoneri, con Bennacer che al momento non è mai riuscito ad essere veloce e soprattutto pulito nelle giocate. Nemmeno Kessie, al momento, sta riuscendo ad entrare nel vivo della manovra. E per la Samp c'è vita facile. 

2'st Movimento in profondità di Ibra, che poi cerca il filtrante per Castillejo, ma si chiude la difesa della Samp. 

1'st Iniziata la ripresa a San Siro.

Squadre in campo per la ripresa. C'è un cambio nel Milan. In campo Kalulu al posto di Saelemaekers. L'unico ammonito tra i rossoneri.

Meglio la Samp alla fine del primo tempo. La squadra di Ranieri ha creato diverse volte i presupposti per passare. Soprattutto con il colpo di testa di Thorsby, ribattuto da Donnarumma. Rossoneri che solamente sul finale si sono affacciati dalle parti di Audero, ma non hanno mai concluso verso lo specchio della porta. 

46'pt Finisce qui il primo tempo. 

46'pt Incredibile sgroppata di Theo, abbattuto da Adrien Silva, che si becca il giallo. 

45'pt 1' di recupero. 

45'pt Ammonito anche Saelemaekers, primo giallo per i rossoneri. 

43'pt Contatto Augello-Ibra in area di rigore. Al momento l'arbitra non fischia. E non va nemmeno al Var. L'impatto sembrava netto. 

41'pt La palla, sugli sviluppi del corner, finisce sui piedi di Theo Hernandez. L'esterno calcia col mancino. Palla altissima. 

40'pt Calhanoglu a sinistra, punta Colley, fermato in angolo il fantasista del Milan. 

38'pt Secondo giallo della gara, è ancora per la Samp. Sul taccuino di Piccinini ci finisce Thorsby

36'pt Cerca il cambio di cambio Ibra, per l'inserimento di Krunic, però è troppo lunga la palla dello svedese. 

33'pt Anche il turco che questa volta s'icarica della battuta, colpisce in pieno la barriera della Samp. 

33'pt Ammonito Colley, che atterra Calhanoglu proprio al limite dell'area. Ancora punizione da posizione pericolosa per il Milan. Molto più vicina rispetto alla precedente di qualche minuto fa. 

31'pt Colley rimane a terra, colpito in pieno dalla punizione calciata da Ibra. 

30'pt Barriera piena, poi un rimballo premia Kessie, anticipato prima della conclusione verso lo specchio della porta. 

29'pt Fallo di Thorsby su Ibra, punizione per i rossoneri dai 25 metri in posizione centrale. 

28'pt Milan che non c'è, almeno fino al momento. Samp padrona del campo, e che avrebbe meritato anche il vantaggio per quello che è riuscita a creare. 

25'pt Grande occasione per la Samp, ancora pericolosa dalle parti del portiere rossonero. Calcio di punizione che trova il colpo di testa di Thorsby sul quale si supera Donnarumma

23'pt Gabbiadini inventa per Damsgaard, provvidenziale l'intervento difensivo di Hernandez, che chiude. 

22'pt Secondo tiro in porta per la Samp, stavolta a sinistra si sviluppa la manovra con Augello, servito da Quagliarella, che impegna Donnarumma

19'pt Ritmi blandi, la gara vive di fiammate, portate soprattutto dalla Samp. Per il momento il Milan mai pericoloso dalle parti di Audero

16'pt Imprecisa la squadra rossonera fino al momento. Il Milan sembra anche poco concentrato, con Ibra beccato già diverse volte in fuorigioco. 

14'pt Molto sollecitato Candreva a destra, che insieme a Bereszynksi sta creando molte difficoltà alla retroguardia del Milan.

11'pt Sembra aver trovato la misura la squadra di Pioli. Adesso la Samp si è abbassata, anche se l'errore di Kessie in fase d'impostazione stava per creare un grosso pericolo.

9'pt Prima azione del Milan, con Ibra che allarga per Hernandez, che cerca di nuovo lo svedese. Anticipato proprio un istante prima della conclusione. 

7'pt Ospiti in partita. In questa prima parte la squadra di Ranieri è padrona del campo. E sembra essere più in palla anche sotto l'aspetto fisico. 

6'pt Pericoloso Gabbiadini, che col mancino cerca di sorprendere Donnarumma. Il portiere del Milan si salva in angolo. 

5'pt Sull'asse di destra è pericolosa la squadra di Ranieri, che guadagna il primo angolo della partita. 

3'pt Samp pericolosa a destra, con l'inserimento Bereszynski a destra, poi c'è Quagliarella in fuorigioco  sul traversone dell'esterno. 

2'pt Difesa alta della Samp, con il Milan che cerca subito la profondità con l'inserimento di Calhanoglu

1'pt Iniziata la partita. Primo pallone per il Milan. 

A San Siro le squadre stanno entrando in campo. Tra poco fischio d'inizio di Milan-Samp. La prima gara in programma dopo la sosta per le Nazionali. 

Il turno prima di Pasqua è aperto dall'anticipo di San Siro tra Milan e Samp. Punti pesanti per i rossoneri che vogliono rimanere agganciati all'Inter per continuare a sognare lo scudetto. Pioli si affida a Ibra, in campo dal primo minuto. Il rigenerato Calhanoglu alle sue spalle. Ranieri invece con Gabbiadini al fianco di Quagliarella.            

FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Saelemakers, Tomori, Kjaer, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Krunic; Ibrahimovic. All.: Pioli

SAMP (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Silva, Thorsby; Damsgaard; Quagliarella, Gabbiadini. All.: Ranieri. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Aprile 2021, 09:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA