CHAMPIONS LEAGUE

Milan-Salisburgo 4-0, poker rossonero a San Siro: i diavoli di Pioli centrano la qualificazione agli ottavi

Triplice fischio

A San Siro finisce 4-0: il Milan è qualificato agli ottavi di Champions League.

Gol Milan

92': Junior Messias mette il sigillo definitivo alla vittoria dei diavoli rossoneri finalizzando un coast to coast: è festa grande a San Siro.

65': Milan ancora pericoloso alla ricerca del poker! Leao colpisce in pieno la traversa in area di rigore.

Gol Milan

57': Milan inarrestabile! Gli uomini di Pioli calano il tris ipotecando la vittoria: Leao si fa strada in area di rigore a suon di dribbling e da posizione defilata riesce a trovare Giroud al centro che spacca in due la porta facendo esplodere San Siro.

Gol Milan

46': il Milan trova il gol del raddoppio sull'asse Rebic-Giroud-Krunic: il traversone dell'esterno d'attacco trova la testa del bomber rossonero che serve la sponda in area di rigore al bosniaco, cinico nel concludere a rete. Gli uomini di Pioli raddoppiano.

Squadre in campo per la ripresa

É iniziato il secondo tempo a San Siro!

Intervallo

Le squadre rientrano negli spogliatoi per il break: 1-0 a San Siro.

39': il Milan di nuovo vicino al raddoppio: azione solitaria di Leao che si addentra in area di rigore tentando la conclusione che viene respinta da Köhn.

36': bel fraseggio degli ospiti al limite dell'area di rigore avversaria: il tiro di Kjærgaard però finisce a lato.

25': raddoppio rossonero annullato! Incursione offensiva di Theo Hernandez che in area di rigore scatena il destro: Köhn respinge e Giroud si lancia sul pallone nell'area piccola, trovando lo specchio della porta. La gioia viene subito strozzata dalla bandierina alzata del guardialinee: fuorigioco.

Gol Milan

14': i rossoneri passano in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra battuto da Tonali. Il cross, ben calibrato, trova la testa di Giroud nel cuore dell'area di rigore che colpisce in torsione: 1-0 a San Siro.

Dopo i primi 5' di gioco arriva la prima conlusione: ci prova Giroud al volo, ma il tiro è smorzato

Squadre in campo

Calcio d'inizio a San Siro: si inizia!

La formazione ufficiale del Salisburgo

(4-3-1-2): Köhn; Dedić, Pavlović, Wöber, Solet; Seiwald, Gourna-Douath, Kjærgaard; Sučić; Adamu, Okafor. 

A disposizione: Mantl, Walke, Bernardo, Piątkowski, Ulmer, Van der Brempt, Y. Diarra, Kameri, Koita, R. Šimić, Šeško. 

Allenatore: Jaissle.

La formazione ufficiale del Milan

(4-3-3): Tătărușanu; Kalulu, Kjær, Tomori, Theo Hernández; Tonali, Bennacer, Krunić; Rebić, Giroud, R. Leão. 

A disposizione: Mirante, Jungdal, Ballo-Touré, Dest, Gabbia, Pobega, Brahim Díaz, De Ketelaere, Messias, Origi. 

Allenatore: Pioli.

Dopo lo sbandamento in campionato contro il Torino, il Milan di Stefano Pioli ha l'occasione di rimettersi in carreggiata nel match di stasera contro il Salisburgo (kick off ore 21). Ai diavoli basta un punto per centrare l'accesso aritmetico agli ottavi di Champions League. Quella contro gli austriaci è una partita che i rossoneri non possono sbagliare. Fresco di rinnovo, Pioli in conferenza stampa della vigilia ha sottolineato l'importanza dell'incontro: «Fare bene domani sera significherebbe tanto. Ci siamo costruiti questa possibilità, la squadra sa riconoscere le opportunità e gestire questi grandi impegni. Siamo delusi dalla partita di domenica, ma questa è un’altra gara, un'altra competizione e un altro avversario. Serve grande concentrazione».

Dove vederla

 

Milan-Salisburgo sarà trasmessa in diretta esclusiva da Amazon Prime Video. Diretta testuale sul sito del "Messaggero".


Ultimo aggiornamento: Giovedì 3 Novembre 2022, 08:18

© RIPRODUZIONE RISERVATA