Milan, Ibrahimovic rifiata. Pioli: «C'è grande voglia di ripartire»
di Salvatore Riggio

Milan, Ibrahimovic rifiata. Pioli: «C'è grande voglia di ripartire»

Quello del Milan non è un buon momento. In questo 2021 dal 6 gennaio al 21 febbraio i rossoneri hanno perso cinque volte: Atalanta, Juventus, Spezia e Inter due volte (Coppa Italia e campionato). Contro la Stella Rossa di Dejan Stankovic, nel ritorno dei sedicesimi, c’è già la possibilità di ripartire: «C’è grande voglia di ripartire», ha rassicurato Stefano Pioli.

Milan. «È stato un percorso difficile e complicato, ma quando si alza il livello è normale e siamo riusciti a superare delle difficoltà. Ora abbiamo l’ostacolo di domani, abbiamo un piccolo vantaggio, che non ci permette di gestire la gara in altro modo. Dovremo avere tanta qualità per poter passare questo turno».

Reazione. «Già domenica avevamo grande voglia di ripartire. Vogliamo ripartire dalle nostre convinzioni, dimostrare che può fare un ottimo calcio e fare risultati convincenti».

Calo. «Abbiamo analizzato l’ultima prestazione. Solo a fine primo tempo e all’inizio del secondo abbiamo fatto il nostro gioco. Abbiamo giocato con poca intensità. Si può cadere, non è un fallimento cadere in queste partite ma lo sarebbe stare fermi nei punti di caduta».

Problemi difensivi. «Sbagliato parlare dei singoli reparti. Noi attacchiamo e difendiamo tutti insieme. Se abbiamo subito qualche gol in più è perché non abbiamo difeso tutti con la giusta intensità».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Febbraio 2021, 16:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA