Speaker di San San Siro ricorda rischio stop per razzismo

Milan-Lazio, speaker di San San Siro ricorda rischio stop per razzismo

«A causa dei comportamenti razzisti da parte dei sostenitori, la partita potrebbe essere interrotta su indicazione dell'arbitro o sospesa. Episodi di razzismo non saranno tollerati». È quanto ha ricordato lo speaker di San Siro prima della semifinale di coppa Italia Milan-Lazio, preceduta dai cori razzisti contro il rossonero Tiemoué Bakayoko scandito più volte dai tifosi ospiti, passandosi di mano in mano una banana gonfiabile che viene sventolata. Appena iniziato il match, dal loro settore sono arrivati ululati al primo pallone toccato da Bakayoko, così come era successo poco prima quando lo speaker ha nominato Franck Kessie leggendo le formazioni.
Mercoledì 24 Aprile 2019, 21:15



© RIPRODUZIONE RISERVATA