Milan-Juventus, le pagelle del rossoneri: Diaz in paradiso, Leao è uno spettacolo

Milan-Juventus, le pagelle del rossoneri: Diaz in paradiso, Leao è uno spettacolo

di Fabrizio Ponciroli

Il big match tra Milan e Juventus termina con il successo dei rossoneri per 2-0. Reti di Tomori e Diaz.

LE PAGELLE DEL MILAN

TATARUSANU 6
Ordinaria amministrazione anche per colpa della poca precisione degli attaccanti bianconeri.

KALULU 6,5
Fa tutto conn estrema facilità. Non si lascia scappare mai nessuno. Sempre attento. Decisivo nel finale su Kean.

GABBIA 6,5
Alla prima partita da titolare dallo scorso 15 aprile, si fa trovare pronto. Un paio di chiusure importanti.

TOMORI 7
Oltre all'ottima difesa, ci mette anche il guizzo vincente in attacco. Suo il gol che sblocca la partita. Bel riscatto dopo le difficoltà con il Chelsea.

HERNANDEZ 6,5
Con lui in campo è tutta un'altra storia. Basta la sola presenza per rendere il Milan più efficace. Ritorno importantissimo.

POBEGA 6,5
Fisicamente non va sotto con nessuno. Non particolarmente visibile ma estremamente efficace. Prezioso (14' st Krunic 6: porta muscoli e fosforo).

BENNACER 6,5

Il vero equilibratore del centrocampo rossonero. Ottimo frangiflutti, bravo a non perdere mai la posizione (40' st Vrancks sv).

TONALI 7
La personalità non è più una novità, così come la qualità. L'anima del Milan, l'uomo che ne detta il ritmo.

DIAZ 7
Fatica ad entrare in partita. Cresce con il passare dei minuti. Il gol del 2-0 è una vera perla. Festeggia con orgoglio. E' stata la sua partita (19' st De Ketelaere 6: qualche buon tocco, ha bisogno di fiducia).

LEAO 8
Solito spettacolo. Colpisce due pali ed è un pericolo costante per la difesa bianconera. Entusiasmante. Chiunque lo affronta, vede i sorci verdi (40' st Origi sv).

GIROUD 6.5
In attacco, grazie alla sua stazza, si fa sentire. Da una sua conclusione arriva il gol di Tomori. Sempre molto prezioso (19' st Rebic 6: mette minuti preziosi nelle gambe).

PIOLI 7
Ritrova lo spirito del suo Milan. La squadra gioca a testa alta e riprende la corsa dopo il k.o. con il Chelsea.


Ultimo aggiornamento: Domenica 9 Ottobre 2022, 19:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA