Milan-Atletico1-2, le pagelle dei rossoneri. Leao da applausi. Romagnoli, un solo errore ma decisivo. Kessie imprudente

Milan-Atletico 1-2, le pagelle dei rossoneri. Leao da applausi. Romagnoli, un solo errore ma decisivo. Kessie imprudente

 Milan-Atletico Madrid 1-2 in un incontro della seconda giornata di Champions League (gruppo B), giocato al "Meazza" di Milano.

 

MAIGNAN 6 Un solo, vero tiro e due gol. Ma Mike non ha colpe, proprio nessuna.

 

CALABRIA 6,5 Una partita di cuore, una delle tante che il ragazzo della Cantera rossonera ci ha abituato a vedere. Corre per due, chiude per quattro. Esemplare per tutti i suoi compagni.

 

TOMORI 6,5 Il solito mastino a cui non basta mai un solo osso da rosicchiare.

 

ROMAGNOLI 5 Tornare a San Siro con la fascia da capitano al braccio lo esalta. Peccato per l’unico errore commesso che è costato il pari. Ma perché su Griezmann si è fermato?

 

THEO HERNANDEZ 6 Spinge di continuo ma lo fa andando sempre e solo dritto.

 

BENNACER 6,5 La musichetta della Champions League lo trasforma in un regista peccato per il tragico finale. (36’ st Florenzi 5: dietro commette qualche errore).

 

KESSIE 5 Il primo giallo c’è, il secondo forse è esagerato. Ma se sei già ammonito è vietatissimo intervenire così. Soprattutto in Europa…

 

SAELEMAEKERS 6,5 In piena emergenza sa fare anche il difensore. Una grandissima partita di Alexis, l’ennesima a dire il vero! (36’ st Kalulu 5: quella mano rovina tutto…)

 

BRAHIM DIAZ 6,5 Per tutta la partita fa quello che vuole. Nessuno lo riesce a fermare. (12’ st Ballo-Tourè 5: Non riesce a tenere lontano dall’area il nemico spagnolo)

 

RAFAEL LEAO 7 Una rete che vale oro, una traversa che sarebbe valso la copertina dell’album delle figurine. Esce senza più forze… (12’ st Giroud 5: Serve un gigante per combattere con l’Atletico. Lui non ci riesce, non è ancora pronto per farlo)

 

REBIC 5 Pioli non gli dà la possibilità di rimediare all’errore davanti a Obiak. Peccato (34’ pt Tonali 6,5: Ormai merita un posto fisso in questo grande Milan e anche in azzurro con l’Italia di Roberto Mancini)

 

PIOLI 6 Il ritorno a San Siro in Champions League è incredibile: il suo Milan meriterebbe tutto un altro finale non solo per il risultato ma per quello che ha fatto vedere in campo, per quello che ancora una volta ha dimostrato di essere: una squadra forte, capace di mettere sotto anche le grandi d’Europa. Ora però la classifica piange…


Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Settembre 2021, 23:39

© RIPRODUZIONE RISERVATA