Mihajlovic, sui social gli insulti dei tifosi. La figlia Viktorija furiosa su Instagram: «È vergognoso»

Sembra che gli insulti siano arrivati sulla situazione delicatissima della malattia che Sinisa ha affrontato, la leucemia

Mihajlovic, sui social gli insulti dei tifosi. La figlia Viktorija furiosa su Instagram: «È vergognoso»

Viktorija difende suo padre Sinisa Mihajlovic. Con delle Instgram stories, la figlia del campione ha voluto dire l asua sui feroci insulti che l’allenatore del Bologna sta ricevendo sui social. Il tutto è riferito al calcio e alle ultime partite giocate, che hanno portato la squadra rossoblu a finire nella quinta posizione della classifica di Serie A. Soprattutto alcune critiche che sono arrivate a Mihajlovic, Viktoria le reputa vergognose. «Volete insultare mio padre dal punto di vista lavorativo? Siete liberissimi di farlo, ci mancherebbe. Ma quando poi si tratta di famiglia, di salute e di tante altre cose vergognose che ho letto, no. Non lo accetto più. Quello che scrivete è raccapricciante». 

Leggo anche > Gimbo Tamberi a nozze con la sua Chiara Bontempi: «Ci sentiamo fortunati». Le immagini della festa

L’allenatore del Bologna sarebbe stato colpito su due temi importanti, la famiglia e la salute. Tutto questo mentre dà addirittura ragione a coloro che giovedì sera hanno espresso il loro dissenso allo stadio, fischiando di fronte all’amaro risultato. L’avvio di campionato per il Bologna non è stato semplice, ma per Vicky gli insulti sono esagerati perchè mischiano la vita privata con il lavoro.

Sembra che gli insulti siano arrivati sulla situazione delicatissima della malattia che Sinisa ha affrontato, la leucemia. Viktorija inizia il suo duro sfogo ha scritto che solutamente non perde tempo con i classici leoni da tastiera, che dietro a uno schermo vomitano «tutta la loro frustrazione». 

«Ricorda a tutti che stiamo parlando di un uomo, di un padre». Detto ciò, conclude questo suo lungo sfogo per difendere il padre Sinisa ricordando che «ci sono di mezzo dei ragazzi che potrebbero leggere quello che scrivete e rimanere colpiti». Infine, afferma: «E io mi vergogno per voi».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Settembre 2022, 21:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA