Lazio, con Fares che raggiunge Lazzari ora Inzaghi mette le ali
di Enrico Sarzanini

Lazio, con Fares che raggiunge Lazzari ora Inzaghi mette le ali

Fares è pronto a riabbracciare l’amico Lazzari. Stamani alle 8 il neo acquisto della Lazio è atteso in Paideia per le visite mediche di rito poi firmerà il contratto di cinque anni con i biancocelesti e potrà subito mettersi a disposizione di Simone Inzaghi che lo ha fortemente voluto così come un anno fa fu per Lazzari.
Con questo innesto il tecnico potrà finalmente coprire quel buco lasciato, forse momentaneamente, da Lulic ancora alle prese con i postumi dell’intervento alla caviglia. Un freccia in più nell’arco di Inzaghi che potrà così mettere le ali alla sua Lazio riformando quella coppia che due anni fa ha fatto le fortune della Spal. Fu quello il trampolino di lancio del franco-algerino che prima conquistò la nazionale algerina, poi nel 2019 vinse la Coppa d’Africa. Un infortunio al legamento crociato del ginocchio, patito la scorsa estate in un’amichevole estiva, ha frenato la sua carriera ma adesso è pronto a tornare protagonista e non vede l’ora di fare l’esordio in Champions proprio al fianco dell’amico Lazzari.
Fronte mercato continua la caccia al difensore da parte del diesse Tare: salgono nuovamente le quotazioni di Kim Min-Jae. Il difensore classe ’97 del Beijing Guoan è uno dei migliori profili d’oriente, in patria lo paragonano a de Ligt e e su di lui c’era anche l’interesse del Tottenham. 
In Cina danno l’affare per concluso a 13 milioni di euro più 3 di bonus, ma da Formello non arriva nessuna conferma. C’è però un indizio che spinge il giocatore verso la Lazio: il Beijing Guoan ha acquistato il difensore Sunjic, in arrivo dalla Dinamo Mosca e considerato che in Cina le società possono tesserare solo cinque stranieri e il Beijing ha già raggiunto il numero massimo servirà una cessione. 
In ogni caso per acquistare il sud coreano La Lazio dovrà a sua volta cedere all’estero un extracomunitario e il candidato numero uno è Bastos corteggiato da diversi club turchi e da tempo con le valigie in mano. Infine ufficiale la firma di Muriqi fino al 2025.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Settembre 2020, 11:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA