Lazio, per Zaccagni problema al polpaccio. Immobile ancora a parte. Pericolo scampato per Lazzari e Luis Alberto

L'attaccante scalpita per rientrare, ma anche oggi si è allenato da solo, ritrovando il pallone

Lazio, per Zaccagni problema al polpaccio. Immobile ancora a parte. Pericolo scampato per Lazzari e Luis Alberto

di Valerio Marcangeli

C'è ancora tanto entusiasmo a Formello. Dopo un giorno di riposo Sarri ha ritrovato in campo la sua Lazio e finalmente è tornato il sereno. Superata ormai la difficile settimana passata con le tante polemiche tra il giallo ricevuto da Milinkovic e l'eliminazione dall'Europa League. I tre punti nella stracittadina hanno fatto tornare il sorriso, determinante per chiudere al meglio questa prima parte di stagione contro Monza e Juventus.

La ripresa a ranghi ridotti

Proprio contro i brianzoli Sarri pretenderà il massimo, come fatto capire dopo il derby: «Due settimane fa in riunione ho detto ai ragazzi che avremmo avuto due gare difficili: Salernitana e Monza». La prima infatti è già andata male. Ora bisognerà assolutamente evitare di ripetere tale epilogo anche giovedì all'Olimpico. Quel che è certo è che il Comandante inizierà a preparare tatticamente la partita sul campo direttamente da domani. Oggi infatti si è allenato regolarmente solo chi non ha giocato o al massimo è subentrato contro la Roma. Per i titolari invece scarico. Nessun problema al ginocchio di Luis Alberto, mentre Zaccagni non è al meglio con un polpaccio. Pericolo scampato anche per la spalla di Lazzari. Domani scatteranno le prove tattiche e il dubbio principale resta una possibile convocazione di Immobile. L'attaccante scalpita per rientrare, ma pure oggi si è allenato in mattinata da solo, ritrovando anche il pallone. Lo staff medico vuole andarci cauto a 23 giorni dallo stiramento al bicipite femorale della coscia sinistra e per questo resta più probabile un tentativo per la Juventus. Ancora assente Bertini, mentre alla prima squadra sono stati aggregati dalla Primavera il portiere Magro e i due attaccanti Sana Fernandes e Crespi.


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Novembre 2022, 18:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA