Lazio-Sassuolo 2-1, le pagelle: Milinkovic sempre più leader (7,5), come cresce Marusic (6,5)
di Enrico Sarzanini

Le pagelle di Lazio-Sassuolo 2-1: Milinkovic sempre più leader (7,5), come cresce Marusic (6,5)

REINA 6,5
Fondamentale più che mai: l'azione riparte sistematicamente dai suoi piedi, è lui a dirigere le operazioni in difesa.
PATRIC 6
Bravo in avvio su Traorè a salvare in angolo poi va in affanno: molle sull'azione del vantaggio del Sassuolo, fatica ad arginare le avanzate neroverdi. (12'st Parolo 6,5: intelligente ed efficace).
ACERBI 7 
Sempre attento, sempre sul pezzo per fortuna di Reina il suo è un rendimento costante, un'importante garanza. 
RADU 6,5
Gioca una gara delle sue quelle giuste, senza sporcature e al totale servizio dei compagni. L'ideale senza un elemento come Luiz Felipe. 
LAZZARI 6,5 
Senza valide alternative è costretto a giocare sempre. Pesa la fatica delle tante gare giocate ma non molla di un centimetro. (30' st Lulic 6,5: contributo prezioso).
MILINKOVIC 7,5 
Con la Lazio sotto suona la carica e trova il pareggio con un'incornata di testa. Giganteggia per gran parte della gara fa valere la superiorità tecnica
LEIVA 6,5
Fondamentale elemento dello scacchiere della Lazio, con lui le geometrie riescono quasi a memoria. (30' st Escalante 5,5: si divora il 3-1).
AKPA AKPRO 6,5
Tanta corsa e qualche eccesso di confidenza di troppo, alterna buone giocate a momenti di black out ma è sempre al servizio dei compagni.
MARUSIC 6,5
Su e giù per la fascia come un trenino, con un accelerata regala ad Immobile la palla del vantaggio biancoceleste.
CORREA 6 
Cerca troppo spesso il colpo ad effetto o la giocata che contro una squadra come il Sassuolo è un rischio che non puoi correre. (12' st Caicedo 5,5: un po' spento).
IMMOBILE 7,5 
Lotta come un eone in mezzo alla difesa avversaria aspettando il momento giusto che arriva a 20' dalla fine quando trova la rete del 2-1. (40' st Muriqi 6,5: preziosissimo).
INZAGHI 7
Quarta vittoria di fila in campionato per Inzaghi che aggancia il Napoli in classifica e adesso si può concentrare sulla Coppa Italia.


Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Gennaio 2021, 21:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA