Le pagelle di Napoli-Lazio 5-2: Reina malissimo (4) ma è tutta la difesa che non va, Leiva trotterella (5),
di Enrico Sarzanini

Le pagelle di Napoli-Lazio 5-2: Reina malissimo (4) ma è tutta la difesa che non va, Leiva trotterella (5),

Malissimo la difesa della Lazio, con un Reina stranamente apatico. Immobile  Milinkovic si salvano con due grandi gol.

 

REINA 4
Giornata da dimenticare: non irreprensibile sul tiro di Politano che lo infila sul suo palo, ha grosse responsabilità su altri tre gol. 
MARUSIC 5 
Gioca l'ennesima gara da terzo in difesa e contro una squadra contro il Napoli non puoi commettere errori perché altrimenti finisce come ieri sera.
ACERBI 5 
Una serataccia anche per lui, ci mette una pezza in un paio di occasioni ma sul raddoppio è proprio lui a tenere in gioco Politano.
RADU 5 
Questa volta la difesa fa acqua da tutte le parti e anche lui naufraga con tutti i compagni di reparto. 
LAZZARI 5
Poco sfruttato nonostante un inizio convincente da quella parte il Napoli innalza un muro che è praticamente insuperabile. 
MILINKOVIC 6
Si vede ammonire per un fallo che Di Bello per un rigore più che generoso che nemmeno al Var convince. Prova a riaprire la gara con la rete del 4-2. (37' st Akpa Akpro ng).
LEIVA 5 
Non è al meglio per una botta ricevuta in allenamento, trotterella in mezzo e in avvio di ripresa è molle sul 3-0 di Insigne. (13' st Cataldi 6: riesce a dare stabilità al centrocampo).
LUIS ALBERTO 5 
Gioca non al meglio con un'infiltrazione alla caviglia: prova un paio di numeri ma troppo spesso è prevedibile. (19' st Pereira 6: suo l'assist per Immobile sul 4-1). 
FARES 5 
Parte a mille ma si arrende subito e sulla rete di Politano si fa bucare sotto le gambe e beffa anche Reina che vede sbucare il pallone all'ultimo. (19' st Lulic 5: Zielinski lo manda a vuoto sul 4-0).
CORREA 5,5 
Un solo acuto nel primo tempo quando coglie il palo poi quando si accorge che nemmeno i compagni sono troppo convinti della rimonta passeggia.   
IMMOBILE 6
Un tempo e mezzo di tanto fumo e poco arrosto poi, dopo il poker del Napoli, si accende improvvisamente e al primo vero tiro infila Meret. (37' si Muiqi ng).
FARRIS 5
Costretto a schierare un paio di giocatori non al 100% il resto lo fa l'arbitro quando in avvio regala un rigore che taglia le gambe alla squadra. L'ultima chiamata Champions lunedì contro il Milan.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile 2021, 23:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA