Lazio, Immobile sbotta: «Qualcuno dimentica facilmente. Lasciate in pace la mia famiglia»
di Valerio Cassetta

Lazio, Immobile sbotta: «Qualcuno dimentica facilmente. Lasciate in pace la mia famiglia»

«Probabilmente c'è qualcuno che dimentica facilmente, quindi vi chiedo di lasciare in pace la mia famiglia. Se volete scrivere cattiverie e insulti, fatelo a me direttamente, la mia famiglia non c'entra niente. Grazie». Così Ciro Immobile denuncia su Instagram gli insulti ricevuti dopo la partita con il Sassuolo. L’attaccante della Lazio, autore di una prestazione sottotono, difende la sua famiglia, presa di mira da alcuni utenti. Immobile, capocannoniere attuale del campionato, non chiarisce dove siano arrivati questi insulti, se pubblicamente (attraverso commenti ad un post) o in privato (attraverso messaggi “in direct”). Non è la prima volta che l’attaccante della Lazio e i suoi cari vengono preso di mira sui social network. Un episodio spiacevole che c’entra poco con i valori del calcio.
Ultimo aggiornamento: Sabato 11 Luglio 2020, 23:38

© RIPRODUZIONE RISERVATA