Inzaghi: «Sconfitta immeritata, il rigore non c'era»

Lazio, Inzaghi: «Sconfitta immeritata, il rigore non c'era»

«Il risultato non ci sta, la sconfitta è immeritata. L'arbitro ha fischiato un calcio di rigore, viziato da un precedente fallo su Leiva. Ma se l'avessima chiusa prima, non avremmo avuto da reclamare. Avremmo meritato di più, il ko ci dispiace ma il buon primo tempo ci deve far riflettere». L'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, commenta così la sconfitta per 2-1 contro il Cluj all'esordio in Europa League. «Continuiamo a credere in ciò che facciamo, ma dobbiamo essere più concreti nella finalizzazione per portare a casa le vittorie -aggiunge Inzaghi ai microfoni di Sky Sport-. Sono dispiaciuto per queste due sconfitte ma teniamo alta la testa: fra due giorni e mezzo c'è il Parma, faremo una grande gara».
Giovedì 19 Settembre 2019, 21:33



© RIPRODUZIONE RISERVATA