Lazio-Bologna 3-0, le pagelle: Zaccagni da sogno, brilla Luis Alberto
di Enrico Sarzanini

Lazio-Bologna 3-0, le pagelle: Zaccagni da sogno, brilla Luis Alberto

Lazio-Bologna 3-0, le pagelle del match dell'Olimpico della squadra di Maurizio Sarri.

 

STRAKOSHA 6 Praticamente mai impegnato dagli attaccanti del Bologna, fa spesso il difensore aggiunto vestendo i panni di quello che un tempo fu il libero.

LAZZARI 7,5 Sembrava destinato all'oblio, invece ha convinto Sarri e alla fine si è ripreso di prepotenza una maglia da titolare. E' lui a regalare a Zaccagni la palla del 3-0. Sfortunato esce nel finale per un guaio muscolare.

LUIZ FELIPE 6,5 Dopo l'incubo di San Siro vive una giornata di estrema tranquillità. Il Bologna in avanti è davvero poca cosa e gestire la situazione è semplice.

PATRIC 6,5 Come sopra, gestisce senza troppe apprensioni il tandem d'attacco Arnautovic-Orsolini e porta a casa il quarto clean sheet di fila in campionato. (32' st Radu, sv)

MARUSIC 7 Soprattutto in avvio di gara preferisce presidiare la difesa ma quando capisce che la giornata è positiva, si concede più du qualche discesa in avanti.

MILINKOVIC 6,5 L'avversario è assolutamente alla portata, gli basta tenere un filino premuto l'acceleratore per gestire una gara a tratti dominata. (37' st Basic sv).

LEIVA 6,5 Bravo a gestire le energie fisiche, quando c'è lui in cabina di regia la manovra oltre ad essere più ordinata è anche più fluida. Si becca il giallo e salterà l'Udinese. (20' st Cataldi 6,5: bravo a far rifiatare i compagni di reparto).

LUIS ALBERTO 7 Primo tempo da compitino sale in cattedra nella ripresa con la palla che serve a Zaccagni in occasione del raddoppio. Innesca anche l'azione del 3-0. Peccato per il giallo che gli farà saltare l'Udinese.

PEDRO 6,5 Solita prestazione da autentico trascinatore. Parte come sempre a mille ed i giocatori del Bologna sono costretti al fallo sistematico per fermarlo. (20' st Anderson 6: sfiora il gol).

IMMOBILE 7,5 In dubbio fino all'ultimo per la botta alla caviglia rimediata in Coppa Italia contro il Milan gioca nonostante il dolore e segna l'ennesimo gol (numero 19 della stagione) con la maglia della Lazio. Infinito

ZACCAGNI 8 Prima si procura il rigore che sblocca la gara poi la chiude con una doppietta micidiale. Da qualche partita è tra i migliori. Sempre nel vivo dell'azione non si risparmia ed è una spina nel fianco del Bologna. (32' st Moro, sv).

SARRI 6,5 Con i titolari la Lazio gioca, segna, diverte e non subisce gol. In campionato siamo al quarto clean sheet di fila. Da certi giocatori Sarri non può assolutamente prescindere.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Febbraio 2022, 18:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA