Lazio, alla scoperta di Akpra Akpro, dalla serie B al gol in Champions
di Enrico Sarzanini

Lazio, alla scoperta di Akpra Akpro, dalla serie B al gol in Champions

La storia di Akpa Akpro è una di quelle belle favole del calcio che vanno raccontate. Il francese, arrivato tra mille dubbi in estate, dopo una stagione in Serie B con la Salernitana è stato decisivo in Champions League contro il Borussia Dortmund. Un'escalation incredibile che nemmeno il più ottimista avrebbe potuto immaginare. Akpa invece ha stupito tutti e in 9' ha conquistato la Lazio ed i laziali. “Una grande partita di tutta la squadra e un sogno da bambino diventato realtà. Per me è stata una serata speciale” il commento del 28enne francese sui social che si gode una giornata di meritato successo dopo anni di sacrifico. Tutto merito, manco a dirlo, di Simone Inzaghi che, dopo un convincente ritiro, lo ha inserito anche nella lista Champions. Corsi e ricorsi della storia prima del francese l'ultimo calciatore della Lazio a segnare al debutto in Champions League fu proprio Inzaghi.  
Cresciuto nelle giovanili del Tolosa, ha giocato in Occitania fino al 2017 mettendo a segno cinque reti in 121 gare con la maglia dei francesi, ma con passaporto ivoriano. Con l'amico Drogba nella Costa D'Avorio ha preso parte al Mondiale 2014. Nel 2015, insieme a Gervinho, Kalou e Kolo Touré, ha vinto la Coppa d'Africa. A 23 anni diventa anche capitano del Tolosa, ma prima un problema al bacino e poi la pubalgia lo frenano fino allo svincolo tre estati fa. Akpa decide che è il momento di tentare il tutto per tutto così si affida ad un preparatore personale che dopo mesi di allenamenti lo porta al top della forma. Arriva così l'offerta della Salernitana in Serie B, “un'occasione per provare a risalire” pensa il giocatore che, senza troppe esitazioni, accetta l'offerta del tecnico Ventura. A crederci prima di tutti però è proprio Lotito, emblematico il video rubato a cena, in cui mentre guarda Salernitana-Spezia sullo smartphone a 20' dalla fine esplode: “Hai capito, sì? Ha sostituito Akpa in mezzo e ha rovinato tutto...”. Poi l'arrivo alla Lazio, Inzaghi ed il gol in Champions che probabilmente ha riscritto la sua storia. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Ottobre 2020, 11:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA