Manchester City, via la squalifica: giocherà nelle Coppe
di Marco Zorzo

Manchester City, via la squalifica: giocherà nelle Coppe

Come volevasi dimostrare. La Corte di Arbitrato dello Sport di Losannna ha accolto l’appello del Manchester City, togliendo il bando di due anni dalle Coppe europee per violazione delle nome sul fair play finanziario. 
Morale della favola, i Citizens di Pep Guardiola hanno vinto la partita più importante dell’anno in tribunale: il Cas ha infatti accolto il ricorso del club inglese contro la squalifica di due anni emessa dall’Uefa il 14 febbraio scorso per le presunte violazioni delle regole del Fair Play Finanziario tra il 2012 e il 2016. Ridotta la multa: da 30 a 10 milioni di euro.
Il Cas ha riconosciuto il fatto che il City non ha collaborato l’Uefa nel corso delle indagini, ma ha riscontrato che la maggior parte delle accuse rivolte al club non siano state comprovate. Come volevasi dimostrare, appunto.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Luglio 2020, 22:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA