Pagelle Juve. Bianconeri, una notte horror. Pirlo al capolinea
di Fabrizio Ponciroli

Pagelle Juve. Bianconeri, una notte horror. Pirlo al capolinea

Juventus-Milan 0-3: pagelle bianconere

SZCZESNY 5,5
Miracolo sul rigore di Kessié ma anche tre gol presi. Comunque, un professionista vero.

CUADRADO 5
Gli riescono pochi dribbling e manca della necessaria lucidità. In vistoso calo. Batterie scariche.

DE LIGT 5,5
Grande duelli con Ibrahimovic. Sul finale si liquefa come il resto della squadra bianconera. Demoralizzato.

CHIELLINI 5,5
L’esperienza lo aiuta, il VAR lo inchioda. Non smette mai di lottare. Ultimo ad alzare bandiera bianca.

ALEX SANDRO 5
Tenta qualche sgroppata offensiva, in difesa viene saltato con troppa facilità. Ripresa in affanno continuo. Spompato.

MCKENNIE 4
Trotterella per il campo senza mai trovare la giusta posizione. Difetta anche nei proverbiali inserimenti. Pesce fuor d’acqua.

BENTANCUR 4
Tanta corsa. Per il resto non è preciso e non è freddo davanti a Donnarumma. Sbaglia anche una serie di appoggi elementari. Confuso (22’ st Kulusevsky 5: non porta nulla di particolare).

RABIOT 5
Inizia con un grande veemenza. Si perde con il passare dei minuti. Bisogna impegnarsi per individuarlo in campo nella ripresa. Spaesato.

CHIESA 5
Una manciata di palloni giocabili, tra l’altro sfruttati anche malissimo. Vorrebbe spaccare il mondo, viene spesso dimenticato. Incompreso (35’ st Dybala 6: entra tardissimo ma almeno ci prova).

MORATA 4
In area di rigore non lo si vede quasi mai. Varia per il fronte offensivo senza mai essere incisivo. Si accende una sola volta.

CRISTIANO RONALDO 4
Prima frazione imbarazzante: sbaglia tutto e non calcia mai in porta. Nella ripresa il copione non varia. Fantasma

PIRLO 4
La sua avventura in bianconero è, salvo miracoli, finita. Prova a scuotere la squadra ma i risultati sono scadenti. Film già visto.


Ultimo aggiornamento: Domenica 9 Maggio 2021, 23:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA