Inter-Roma 2-0, le pagelle: Sanchez, gol da favola. Smalling-Ibanez da incubo

Inter-Roma 2-0, le pagelle: Sanchez, gol da favola. Smalling-Ibanez da incubo

di Alessio Agnelli e Francesco Balzani

Inter-Roma nei quarti di finale di Coppa Italia, le pagelle del match di San Siro

PAGELLE INTER

HANDANOVIC 6 Una parata per tempo su Zaniolo, di piede, e Oliveira, con colpo di reni e mezzo miracolo. Rischia il patatrac uscendo a vuoto sul solito Zaniolo, un grosso grazie a Skriniar.

D’AMBROSIO 6 Rischia un autogol a fil di traversa, per un tocco ravvicinato di Handanovic sulla sua coscia. Con Mkhitaryan ed Abraham in controllo.

SKRINIAR 7 Prima da centrale, poi da braccetto di sinistra annullando Abraham e Zaniolo. Sull’ex canterano prodigioso con un salvataggio sulla linea a metà ripresa, in torsione e a porta vuota.

BASTONI 6 Se la vede con Zaniolo, concedendogli solo un tiro. Cade male in un contrasto volante con l’ex canterano, rimediando una brutta distorsione alla caviglia destra e il cambio. (45’ pt De Vrij 6: sicuro)

DARMIAN 6 Ha il merito di attaccare gli spazi, tenendo basso Vina. Meno preciso del solito però al cross e in appoggio.

BARELLA 7 Motorino inesauribile e tuttofare. Tanti palloni recuperati, molti traghettati in avanti, uno stampato sulla traversa con un destro dai 20 metri e un altro all’incrocio, con miracolo di Rui Patricio. (40’ st Calhanoglu ng)

BROZOVIC 6,5 Personalità, garra, gamba e piedi buoni in impostazione. Ricama e macina chilometri, comandante.

VIDAL 5,5 Spesso con il ‘piedino corto’ negli appoggi, fuori giri e a rischio intercetto in più di un’occasione. Poco costrutto. (40’ st Vecino ng)

PERISIC 7 In uno stato di forma strepitoso. Due minuti e brucia Karsdorp in fascia, confezionando un assist al bacio per l’amico Dzeko. Il prosieguo in costante accelerazione e sempre ispirato al cross. (40’ st Dumfries ng)

SANCHEZ 7,5 Mette la capoccia nell’azione del vantaggio, innescando Perisic in fascia. Fa ammattire Mancini e disegna il tracciante del 2-0 con un destro all’incrocio. On fire.

DZEKO 7 Eleganza e killer instinct nella volée di destro che sblocca subito il risultato, trafiggendo Rui Patricio sul 1° palo. Secondo centro in 2 gare alla sua Roma, 13° in stagione. Da manuale del calcio. (21’ st Lautaro 6: subito al tiro)

INZAGHI 7 Rabbia e spirito di rivalsa dopo il derby perso. Chiesto e ottenuto, insieme al pass per le semifinali di Coppa Italia contro la vincente di Milan-Lazio di stasera.

PAGELLE ROMA

RUI PATRICIO 6,5 Prova ad arginare il maremoto del primo quarto d’ora poi è prodigioso su Barella. Altro non può

MANCINI 5 Capitano poco coraggioso. Abbonato al giallo, si fa sentire solo a inizio ripresa

SMALLING 4 Apre tutte le porte, in senso negativo. Inizio choc con il buco su Dzeko ed errori da campetti di periferia londinesi.

IBANEZ 4 Ansia da prestazione, come sempre nei big match. Non adatto a certi scenari. (1’st Kumbulla 6: sicuro, attento. Un’altra musica)

KARSDORP 5,5 I tacchetti raschiano il terreno, e gli avversari ne approfittano. Alza il voto con due diagonali

VERETOUT 4,5 Chi l’ha visto? Timido e impacciato, è sparito il Jordan di un tempo. Esce troppo tardi (69’ Cristante 5: se deve dare lui lo sprint…)

OLIVEIRA 5 Vola via come una carta al vento sulle folate di Barella (69’ Pellegrini 5,5: ora torni a giocare)

MKHITARYAN 6 Unico del reparto a prendersi vere responsabilità e a provare di spezzare il ritmo. Non basta

VINA 4,5 Tecnica terrificante, ci mette solo tanto fiato (77’ El Shaarawy sv)

ZANIOLO 5,5 Educato, ma comunque ammonito. Per il resto prova un paio di magie e si divora un gol. Ci si aspettava di più

ABRAHAM 6 E’ il miglior difensore e prova a innescare Zaniolo in tutti i modi. Palloni giocabili per lui? (89’ Felix sv)

MOURINHO 5 Ex applauditissimo. E fa poco per trasformarli in fischi di paura. Tanta approssimazione e un gioco mediocre


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Febbraio 2022, 23:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA