Inter, Perisic a Gardaland con la famiglia: poi sarà Juventus?

Inter, Perisic a Gardaland con la famiglia: poi sarà Juventus?

di Luca Uccello

Lo lotta scudetto fa una pausa, almeno in casa Perišić. L’attaccante croato dell’Inter dopo la vittoria della Coppa Italia e la prova di forza contro il Cagliari che tiene ancora aperto il campionato fino a domenica prossima, ha deciso di trascorrere una giornata di divertimento a Gardaland insieme ai figli Manuela e Leonardo e ad un amico.

 

Una giornata lontano dal pallone ma non dalle continue voci di mercato che lo vogliono lontano dalla sua Inter, dall’allenatore che mesi fa chiese a Giuseppe Marotta di dare un’accelerata al suo rinnovo. Missione fallita a quanto pare perché Ivan il terribile dopo essere tornato a Milano da Campione della Bundesliga ha deciso di cambiare ancora.

Una stagione fantastica la sua, nei numeri, nelle prestazioni, nell’aver riconquistato ancora una volta tutto il popolo nerazzurro che forse però non gli perdonerà mai questo tradimento…

Le voci di calciomercato sono tante e insistenti e lo vogliono a Torino, come nuovo rinforzo per la Juventus di Massimiliano Allegri! Un tradimento alla Hakan Calhanoglu per intenderci che l’estate scorsa scelse di lasciare il Milan per trasferirsi nella vicina Appiano Gentile a parametro zero. Ora potrebbe succedere la stessa cosa ma, come si sa, andare alla Juve per i tifosi è imperdonabile…

Meglio non pensarci e dedicarsi ancora allo scudetto. Ma non prima di qualche risata in famiglia, con i propri figli con l’occasione per provare la nuova attrazione Jumanji the Adventure, prima e unica al mondo tematizzata Jumanji, ma anche di rinfrescarsi a bordo di Colorado Boat, Fuga da Atlantide e Jungle Rapids.

Perišić ha poi avuto modo di scaricare l’adrenalina delle ultime partite, e del periodo intenso che sta vivendo, a bordo delle attrazioni family più iconiche, come Mammut, ma anche di scoprire la colorata area Fantasy Kingdom e di esplorare la Miniland di LEGOLAND Water Park Gardaland. Ora però a far divertire l’Inter, almeno per una volta ancora, ci deve pensare lui…


Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Maggio 2022, 12:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA