Eriksen porta l’Inter in semifinale: 2-1 al Milan al 97’. Ibra gol, rissa con Lukaku ed espulsione

Eriksen porta l’Inter in semifinale: 2-1 al Milan al 97’. Ibra gol, rissa con Lukaku ed espulsione

Lukaku ed Eriksen ribaltano il Milan, in vantaggio con Ibrahimovic, e regalano la semifinale all’Inter, dove affronterà la vincente tra Juventus-Spal (in campo domani sera). A rovinare il derby ai rossoneri ci pensa proprio Zlatan. È lui il protagonista in negativo del match. Segna, insulta Lukaku e si fa espellere, mandando in difficoltà i rossoneri. La sfida tra i due si incendia sul finire del primo tempo, rissa sfiorata: i due finiscono testa a testa dopo alcune provocazioni e insulti partiti da Ibra e ai quali il belga ha reagito malissimo. Non solo. Perché nella ripresa Ibra si fa espellere (doppio giallo) per un fallo su Kolarov e manda in difficoltà il Diavolo. Che in inferiorità numerica subiscono un po’ troppo. L’Inter è più agguerrita. Trova il pari con il rigore di Lukaku (assegnato da Valeri, dopo aver visionato il Var, per un fallo di Rafael Leao su Barella) e raddoppia con la punizione di Eriksen, il giocatore meno utilizzato in questo periodo da Conte e spesso vicino all’addio.
Salvatore Riggio

LEGGI LA CRONACA

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Gennaio 2021, 00:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA